Tessera del Socio Pro Loco di Roma

Tessera del Socio Pro Loco di Roma La tessera del Socio Pro Loco, promossa da Pro Loco Roma Capitale e da Unpli, Unione Nazionale delle Pro Loco d’ Italia è una carta turistico-culturale che offre numerosi vantaggi ai visitatori della città. La tessera del Socio Pro Loco ha un costo di € 20,00 e ti permetterà di usufruire di: Ingressi ridotti per i musei e siti archeologici del Sistema museale “Musei in Comune di Roma” tra cui : Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo della Civiltà Romana, Museo delle Mura, Villa di Massenzio, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina,  Museo di Roma, Museo Napoleonico, Casa Museo Alberto Moravia, Galleria d’Arte Moderna, MACRO, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia, Planetario e Museo Astronomico e il Museo Civico di Zoologia. Ingresso ridotto alle ludoteche Technotown e Casina di Raffaello. Ingresso Ridotto al MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXIesimo Secolo Convenzioni con altri musei, teatri, partner commerciali, tra cui Teatro dell’Opera, Teatro 7, Teatro Quirino, Teatro Eliseo,  sempre aggiornate e consultabili  sul sito Pro Loco Roma: http://www.prolocoroma.it/Roma/convenzioni/ Accompagnamenti turistici a prezzi privilegiati, per scoprire Roma in maniera personalizzata. Convenzioni per ristoranti e alberghi romani Corsi di formazione, scontati per i nostri associati, organizzati dal nostro Partner Marketing Power. Convenzioni regionali e nazionali con sconti per viaggi, vacanze, assicurazioni, attrazioni turistiche, negozi e molto altro: http://tesseradelsocioproloco.it/ Modalità d’ uso: Per ottenere la tessera potete compilare il Form sottostante e vi verrà recapitata direttamente a casa dopo qualche giorno*. Altrimenti potete richiederla direttamente presso la sede della Proloco e ritirarla al momento della registrazione! Validità: la carta ha validità di un anno. Attivazione : la carta verrà attivata al momento della registrazione. Va esibita all’ entrata di ogni museo per ottenere l’ingresso ridotto. Per orari e apertura musei potete consultare direttamente il sito http://www.museiincomuneroma.it/ Per qualsiasi informazione e per richiedere la tessera potete contattare direttamente la sede della Pro Loco di Roma al numero telefonico 06. 89928530. * La richiesta on-line prevede costi di spedizione   Avviso: JavaScript è obbligatorio per questo...

Leggi

Tessera del Socio Pro Loco di Roma

Tessera del Socio Pro Loco  La tessera del Socio Pro Loco, promossa da Pro Loco Roma Capitale e da Unpli -Unione Nazionale delle Pro Loco d’ Italia è la carta che sostiene le attività della Pro Loco, e offre ai Soci una serie di imperdibili vantaggi, a Roma e in tutta Italia!  La tessera del Socio Pro Loco ha un costo di € 20,00 e ti permetterà di usufruire di: Ingressi ridotti per i musei e siti archeologici del Sistema museale “Musei in Comune di Roma” tra cui : Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano, Museo dell’Ara Pacis, Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, Museo della Civiltà Romana, Museo delle Mura, Villa di Massenzio, Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina,  Museo di Roma, Museo Napoleonico, Casa Museo Alberto Moravia, Galleria d’Arte Moderna, MACRO, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia, Planetario e Museo Astronomico e il Museo Civico di Zoologia. Ingresso ridotto alle ludoteche Technotown e Casina di Raffaello. Ingresso ridotto al Museo MAXXI  Convenzioni con altri musei, teatri, partner commerciali, tra cui Teatro dell’Opera, Teatro 7 e Teatro Quirino, Teatro Eliseo, Teatro Brancaccio e Sala Umberto, il Museo Delle Carrozze d’Epoca, l’Esposizione Internazionale 100 Presepi , Vigamus e tantissimi altri partner, grazie a convenzioni sempre aggiornate e consultabili  sul sito Pro Loco Roma: http://www.prolocoroma.it/Roma/convenzioni/ Accompagnamenti turistici a prezzi privilegiati, per scoprire Roma in maniera personalizzata. Corsi di formazione  scontati per i nostri associati, organizzati dal nostro Partner Marketing Power o da altri partner presso la nostra sede (corso per Sommelier, yoga della risata, corsi di comunicazione e tante altre proposte) Convenzioni regionali e nazionali con sconti per viaggi, vacanze, assicurazioni, attrazioni turistiche, negozi e molto molto altro: http://tesseradelsocioproloco.it/ Ottenere la Tessera Socio Pro Loco è semplicissimo:  Compilate il Form sottostante, verrete ricontattati dal nostro staff che vi spiegherà come ottenere la vostra tessera e tutti i vantaggi ad essa legati. Validità: la carta ha validità di un anno, dal 1 Gennaio al 31 Dicembre. Utilizzo: porta sempre la tua Tessera Socio con te e segui le istruzioni per ottenere gli sconti e prenotare i tuoi biglietti a prezzo speciale. Dubbi?  Per qualsiasi informazione e per richiedere la tessera potete contattare direttamente la sede della Pro Loco di Roma al numero  06/89928530. Ci trovate in via Giorgio Scalia n.10/b dal lun al ven, orario continuato 9.00-19.00 Avviso: JavaScript è obbligatorio per questo...

Leggi

Catacombe dei Santi Marcellino e Pietro

Apertura stagionale: Aperto tutto l’anno Parcheggio auto: No Accessibilità disabili: Si Convenzionato Unplicard: No Costo: Gratuito Mezzi pubblici: Autobus Urbano – Taxi – Metropolitana Visualizzazione ingrandita della mappa Le Catacombe dei Santi Marcellino e Pietro Via Casilina, 641 Roma (RM) Tel. 06 2419446 – Cell. 339 6528887 santimarcellinoepietro@gmail.com Le Catacombe dei Santi Marcellino e Pietro, si trovano su Via Casilina e vi si accede tramite il cortile della basilica. Il sepolcro dei due Santi (accanto ai quali erano venerati anche Tiburzio, Gorgonio, i SS. Quattro Coronati e due gruppi anonimi di martiri, tutte vittime della grande persecuzione di Diocleziano) era inizialmente costituito da due semplici loculi, in seguito arricchiti da monumentali decorazioni marmoree per volontà di papa Damaso (366-84), il quale si tramanda abbia conosciuto le vicende di Marcellino e Pietro direttamente dal loro carnefice. Damaso fece costruire la scala d’accesso e un percorso obbligatorio per i pellegrini che si snodava tra sopra e sottoterra. I corpi dei due martiri rimasero nella cripta sotterranea fino al pontificato di Gregorio IV (826), quando furono trasportati in Francia e di qui in Germania. La grande devozione dei fedeli per le Catacombe dei Santi Marcellino e Pietro è documentata dai numerosi graffiti nell’absidiola e nelle gallerie che conducono verso le tombe dei martiri; non solo compaiono invocazioni in latino, ma anche in runico, a testimonianza della frequentazione del luogo di culto da parte anche di Celti e Germani. Le catacombe, decorate da scene bibliche, sono tra le più grandi di quelle presenti a Roma. Onorio I (625-38) fece costruire una piccola basilica sotterranea absidata per accogliere i fedeli sempre più numerosi, raddoppiò la scala d’ingresso al vano basilicale e consacrò un altare proprio sopra i due loculi; tra il V e il VII secolo fu creato il nuovo santuario dedicato ai SS.Quattro Coronati, collegato al primo nucleo martiriale tramite percorsi a senso unico contrassegnati da lucernari; inoltre, per agevolare il cammino delle schiere di pellegrini, furono sbarrate le gallerie secondarie e i cubicoli e costruite nuove scale. Adriano I infine (ultimo quarto sec. VIII) provvide all’ultimo allargamento dell’edificio. Tra le pitture presenti, merita una segnalazione quella che rappresenta l’Epifania con due Magi. Per maggiori info su ingresso ed orari, potete consultare direttamente il sito web. Con la Pro Loco, hai diritto ad uno sconto sul biglietto d’ingresso. Visita la nostra sezione...

Leggi

Technotown Roma | Villa Torlonia

Technotown a Roma: Passato e futuro Technotown: dove scienza e tecnologia si incontrano, qui nasce un’esperienza unica per bambini, teenager ed adulti. Nel bellissimo sfondo di Villa Torlonia, all’interno di un villino medioevale restaurato negli anni ’90 troviamo lo scenario di questo incontro, dove le operazioni di restauro hanno seguito due obiettivi precisi: la conservazione e la integrazione dell’esistente. Gli interventi di risanamento della Technotown, infatti, sono stati rivolti al miglioramento della distribuzione degli ambienti e dei percorsi. E’ stata privilegiata l’eliminazione delle barriere architettoniche con la costruzione di rampe di accesso ai locali e di un ascensore che garantisce l’accessibilità a tutti i piani del complesso. Al contempo gli apparati decorativi interni e gli elementi di arredo architettonico d’epoca sono stati restaurati, affinchè fosse presente sempre il concetto di coesistenza fra “ ciò che era e ci che è”. All’interno della Technotown, a metà fra il passato ed il futuro, i visitatori possono provare molteplici esperienze diverse, dal 3D, al gioco con la musica o ai viaggi nel tempo attraverso la realtà virtuale e molto altro, grazie agli eventi speciali e laboratori nei quali la didattica si mescola al gioco. Nove sale quindi, con nove esperienze diverse, all’interno delle quali i giovani ospiti impareranno ad interagire con tecnologie sofisticate e ad utilizzare i “media” in modo divertente e creativo a seconda della propria età. Technotown infatti possiede in se tre percorsi: Junior, per bambini dai 4 anni ai 6, Basic rivolto ai bambini dai 6 agli 8 anni, Educational dagli 8 anni in su e infine il percorso Adult dedicato ai grandi over 18. Technotown: Il Planetario Gonfiabile Fra le esperienze più importanti che la Technotown fornisce c’è il Planetario Gonfiabile Si tratta di una cupola di 6 metri di diametro con un sistema di proiezione simile a quello già disponibile nella grande cupola (14 metri) del Planetario di Roma. Una sorta di finestra sul cielo della capitale. In questa stanza della Technotown opera una vera e propria macchina dello spazio e del tempo dotata di un proiettore ottico in grado di riprodurre le 1500 stelle più luminose del cielo boreale e australe, il Sole, la Luna, i pianeti, la Via Lattea e gli astri del cielo profondo. Il pubblico viene condotto in questo viaggio astronomico non solo a livello visivo, ma inglobando anche altri sensi grazie alla riproduzione di suggestioni audio e video. La capienza del planetario è di circa 30 persone e dal 2010 è disponibile un piccolo “parco telescopi”, a disposizione per eventi e osservazioni straordinarie, composto da sei strumenti che vengono utilizzati per svolgere attività di osservazioni guidate del cielo stellato con il pubblico...

Leggi

Luoghi Comuni

  La mostra presenta una selezione di ottanta esemplari realizzati, tra la metà del Settecento e la metà dell’Ottocento, da artisti tedeschi che hanno soggiornato e operato nel nostro paese e intende proseguire il percorso iniziato nel 2012 e nel 2013 con due esposizioni dedicate ai vedutisti francesi e inglesi attivi a Roma. Presentazione alla stampa 8 aprile 2014 Informazioni Luogo Museo di Roma, Sale espositive, piano terra Orario da Martedì a Domenica ore 10.00-20.00. La biglietteria chiude un’ora prima. Giorni di chiusura Lunedì, 1 maggio Biglietto d’ingresso Intero € 10,00 Ridotto € 8,00 Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza) Intero € 9,00 Ridotto € 7,00 Biglietto cumulativo Braschi + Barracco + mostra  Intero € 12,50 Ridotto € 10,50 Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza) Intero € 11,50 Ridotto € 9,50 Gratuità e riduzioni  Prenotazioni Convenzioni Acquisto on line:    http://ticket.museiincomuneroma.it Con la prenotazione è possibile evitare la fila presentandosi direttamente alla cassa. Informazioni 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle...

Leggi

Convenzione tra Pro Loco Roma e Teatro Quirino!

CONVENZIONE  PRO LOCO DI ROMA E TEATRO QUIRINO Riservata ai Soci La Pro Loco di Roma continua la sua opera di radicamento nel territorio attuando collaborazioni e convenzioni con le più importanti e significative istituzioni romane per garantire ai suoi soci la più ampia scelta culturale con sconti vantaggiosi. Proprio a tal fine è stata siglata la convenzione con il Teatro Quirino Vittorio Gassman. Per i possessori della tessera socio Pro Loco infatti, previa prenotazione presso l’ufficio promozione del Teatro, è possibile usufruire di uno sconto del 20% sul costo di abbonamenti, card e biglietti. Tra i più famosi e conosciuti teatri della capitale, il Quirino nasce nei pressi della Fontana di Trevi a metà Ottocento per volontà del principe Maffeo Sciarra. Il nome si lega a uno dei colli di Roma, il Quirinale, e al dio Quirino, che alcuni miti fanno coincidere con lo stesso fondatore della città, Romolo. Nei primi anni il teatro ospitava principalmente spettacoli di marionette e farse popolari, frequentato da un pubblico colto e intellettuale. A fine Ottocento la produzione cambiò, introducendo l’opera lirica e il balletto, con ampi consensi dell’opinione pubblica. Tra gli artisti che hanno calcato il suo palcoscenico ricordiamo Ettore Petrolini, Eduardo De Filippo, Giorgio Strehler e Vittorio Gassman, il cui nome a partire dal 2004 è stato aggiunto al nome storico del teatro.   Per conoscere la stagione 2017/2018 del Teatro Quirino ► http://www.teatroquirino.it/stagione-2017-2018/ Per info su abbonamenti e...

Leggi

Sette Pezzi di Carne al Teatro dei Conciatori

Sette Pezzi di Carne in scena al Teatro Dei Conciatori di Roma Dal 22 Aprile al 4 Maggio, Sette Pezzi di Carne di Riccardo Reim. Con Valentina Ardinzone, Letizia Barone Ricciardelli, Emanuela Cacciaguerra, Danilo Celli, Chiara Di Pietro, Federica Lamedica e Maria Santirocco. Musiche originali di Raffaele Nicolì. In Sette pezzi di carne Riccardo Reim torna a scandagliare (quasi totalmente al femminile) il tema del volto segreto della notte metropolitana: sette personaggi “border line” che, raccontandosi, testimoniano in filigrana, un brutale, gratuito omicidio il cui autore resterà probabilmente impunito. In questo bizzarro mosaico la storia emerge a strappi, a brandelli, a lampi dai vari racconti, costituendone il sottile, misterioso “filo rosso”: un filo continuamente spezzato e ripreso, come le vite dei sette protagonisti. Voci e confessioni (vere? false? distorte?) dal sottosuolo, dunque: un bestiario umano segreto e inconfessabile al di fuori di ogni morale, osservato anche con salutare distacco ironico lontanissimo da ogni “cronaca”; incubi e deliri di un’umanità “saturnina” che si agita in un groviglio di fantasie, ossessioni, indecifrabili rituali, paradossi e sdoppiamenti. Spettacolo claustrofobico e segreto, violento e grottesco, dopo il successo ottenuto nel 2012, Sette pezzi di carne, viene ora riproposto in una nuova edizione al Teatro dei Conciatori, sempre mantenendo la particolare disposizione della platea che annulla il più possibile la tradizionale distanza tra spettatore e spettacolo, ponendo il pubblico nel medesimo spazio degli attori, in una sorta di imbarazzante coinvolgimento.         Ingresso: Intero 18,00 € ridotto 13,00 € convenzioni 10,00 €+ tessera 2,00 € Ore 21:00 (Giovedì e Domenica ore 18:00) Info-line 06 45448982  – 06 45470031 Ufficio Stampa Compagnia Guido Gaito guido@gaito.it 329 0704981 Ufficio Stampa Teatro Dei Conciatori Maya Amenduni ufficiostampa@teatrodeiconciatori.it...

Leggi

Pin It on Pinterest