Festival di Frascati|New Year’s Parade Roma

Manifestazione promossa dalla Pro Loco di Roma La Pro Loco di Roma promuove la manifestazione ideata dalla società londinese Destination Events in collaborazione con il team americano Youth Music of the world: il Festival di Frascati e la New Year’s Parade di Roma. Giunta alla sua decima edizione, l’evento vedrà a Frascati e nella capitale esibirsi alcune tra le più prestigiose marching band americane, in collaborazione con bande italiane, majorette, artisti di strada e gruppi di danza. I luoghi dell’evento saranno diversi in entrambe le città: le vie dello shopping di Roma, prestigiose basiliche e importanti piazze. “Un’entusiasmante manifestazione internazionale della musica”: così definisce l’evento Lizzie Bone, direttrice per le operazioni in Europa di Destination Events, che è l’organizzazione promotrice anche della London’s New Year’s Day Parade e della Grand Parade de Paris on the Champs Elysee in Paris.   Il programma:  Venerdì 30 dicembre 2016 Frascati, Piazza del Mercato: 11,30 Manatee “Hurricanes” and Fleming Island “Golden Eagles” High School Marching Bands. 12,30 Germantown High School Marching Band Frascati, Piazza San Pietro: 11,45 Manatee “Hurricanes” and Fleming Island “Golden Eagles” High School Marching Bands. 12,45 Germantown High School Marching Band Roma, San Giovanni dei Fiorentini 20,00 Woodward Academy Symphonic Band, Germantown High School Band, Woodward Academy Jazz Band °°°°°°° Sabato 31 dicembre 2016 Frascati, Piazza del Mercato 10,30 The ‘Robert W. Woodruff’ Marching Band from Woodward Academy 12,00 University of South Florida, Herd of Thunder Marching Band 12,15 The University of Northern Iowa Panther Marching Band 16,00 Birmingham Seaholm High School Marching Band 16,15 Archbishop Riordan High School Crusader Marching Band Frascati, Basilica San Pietro 11,00 Woodward Academy Symphonic Band Frascati, Piazza San Pietro 12,00 The University of Northern Iowa Panther Marching Band 12,15 University of South Florida, Herd of Thunder Marching Band 16,00 Archbishop Riordan High School Crusader Marching Band 16,15 Birmingham Seaholm High School Marching Band °°°°°°° Domenica 1 gennaio 2016 Roma, Piazza San Pietro – Città del Vaticano 12 University of South Florida, Herd of Thunder Marching Band Roma, Piazza del popolo 15,30 Rome New Year’s Day Parade: Archbishop Riordan High School Crusader Marching Band, Birmingham Seaholm High School Marching Band, Germantown High School Marching Band, Manatee “Hurricanes” and Fleming Island “Golden Eagles” High School Marching Bands, Marshall University Marching Thunder, University of Northern Iowa Panther Marching Band, University of South Florida, Herd of Thunder Marching Band, The ‘Robert W. Woodruff’ Marching Band from Woodward Academy °°°°°°° Lunedì 2 gennaio Roma, Santa Maria degli Angeli e dei Martiri 18,00 University of South Florida “Wind in Rome” Curioso di scoprire quali sono le marching band che parteciperanno? Leggi...

Leggi

Technotown Roma | Villa Torlonia

Technotown a Roma: Passato e futuro Technotown: dove scienza e tecnologia si incontrano, qui nasce un’esperienza unica per bambini, teenager ed adulti. Nel bellissimo sfondo di Villa Torlonia, all’interno di un villino medioevale restaurato negli anni ’90 troviamo lo scenario di questo incontro, dove le operazioni di restauro hanno seguito due obiettivi precisi: la conservazione e la integrazione dell’esistente. Gli interventi di risanamento della Technotown, infatti, sono stati rivolti al miglioramento della distribuzione degli ambienti e dei percorsi. E’ stata privilegiata l’eliminazione delle barriere architettoniche con la costruzione di rampe di accesso ai locali e di un ascensore che garantisce l’accessibilità a tutti i piani del complesso. Al contempo gli apparati decorativi interni e gli elementi di arredo architettonico d’epoca sono stati restaurati, affinchè fosse presente sempre il concetto di coesistenza fra “ ciò che era e ci che è”. All’interno della Technotown, a metà fra il passato ed il futuro, i visitatori possono provare molteplici esperienze diverse, dal 3D, al gioco con la musica o ai viaggi nel tempo attraverso la realtà virtuale e molto altro, grazie agli eventi speciali e laboratori nei quali la didattica si mescola al gioco. Nove sale quindi, con nove esperienze diverse, all’interno delle quali i giovani ospiti impareranno ad interagire con tecnologie sofisticate e ad utilizzare i “media” in modo divertente e creativo a seconda della propria età. Technotown infatti possiede in se tre percorsi: Junior, per bambini dai 4 anni ai 6, Basic rivolto ai bambini dai 6 agli 8 anni, Educational dagli 8 anni in su e infine il percorso Adult dedicato ai grandi over 18. Technotown: Il Planetario Gonfiabile Fra le esperienze più importanti che la Technotown fornisce c’è il Planetario Gonfiabile Si tratta di una cupola di 6 metri di diametro con un sistema di proiezione simile a quello già disponibile nella grande cupola (14 metri) del Planetario di Roma. Una sorta di finestra sul cielo della capitale. In questa stanza della Technotown opera una vera e propria macchina dello spazio e del tempo dotata di un proiettore ottico in grado di riprodurre le 1500 stelle più luminose del cielo boreale e australe, il Sole, la Luna, i pianeti, la Via Lattea e gli astri del cielo profondo. Il pubblico viene condotto in questo viaggio astronomico non solo a livello visivo, ma inglobando anche altri sensi grazie alla riproduzione di suggestioni audio e video. La capienza del planetario è di circa 30 persone e dal 2010 è disponibile un piccolo “parco telescopi”, a disposizione per eventi e osservazioni straordinarie, composto da sei strumenti che vengono utilizzati per svolgere attività di osservazioni guidate del cielo stellato con il pubblico...

Leggi

Migliori enoteche di Roma

Migliori enoteche di Roma Acqua, alcol etilico, acetaldeide, glicerolo, acido tartarico, lattico e melico: in una sola parola, vino. Siamo andati a fare un giro tra le migliori enoteche di Roma, diversi templi del vino, dove si possono assaggiare, gustare, abbinare con piatti ed accostamenti originali, raffinati, decisi. E’ un viaggio quello del vino, nei suoi luoghi, nelle sue espressioni, è un viaggio nel palato e nella percezione, nell’atmosfera che i luoghi regalano abbinati perfettamente al sapore antico del vino. Ecco la nostra lista delle migliori enoteche di Roma: 1) Litro – Vino e Mezcal Cosa sia il Mezcal, dovete andare a chiederlo al proprietario. Qualcuno ha definito Litro a Via dei Fratelli Bonnet 5, a due passi da Villa Sciarra “Chic but Friendly”, andando a centrare il punto perfetto d’incontro tra menù ad alto tasso di raffinatezza e carta dei vini selezionata accuratamente. Ambiente piccolino, cocktail da provare, anche se non strettamente necessari in enoteche, risultano comunque validissima alternativa. Da provare.  2) La Zanzara Bistrot – Rumore di vino Ideata come sorella di “Baccano“, la Zanzara offre un menù leggermente diverso, ma partiamo dalla location, via Crescenzio 84, un soffio da Piazza Risorgimento. Carta dei vini molto attenta alla provenienza, con qualche salto nel dinamico e biologico, profonde incursioni nello champagne e nei distillati. Costo proporzionato alle aspettative alte, difficile rimanere delusi dal menù o dalla cantina di quest’enoteca, bistrot, bar, e chi più ne ha più ne metta. Unico piccolo neo, qualche decibel di troppo. Ma il vino non si preoccupa dell’acustica, di solito. 3) Pentagrappolo – Tanto vino in pochi metri Colle Oppio, il Colosseo si intuisce, Villa Celimontana profuma l’aria, è il cuore di Roma: il “Pentagrappolo” è una piccola enoteca-ristorante che offre una lista vini di pregio, e una delle migliori location per qualità contro metri quadrati. Piccolissima, ma spesso allietata da musica dal vivo: immaginate, pianoforte, vino, e menù raffinato, sotto al Colosseo. Ecco, siete al “Pentagrappolo”, a Via Celimontana 21b. 4) Enoteca al Parlamento – Selezione E’ tutto un magna-magna, ma non solo. Si beve anche ottimo vino, al Wine Restaurant Achilli, Enoteca al Parlamento. Dal 1977 in Via dei Prefetti 15, la sua storia si intreccia con quella di Giovanni Achilli, precursore della cucina gourmet, che ha sempre puntato tutto su qualità di calice e piatto. La selezione di etichette la rende una delle migliori Enoteche di Roma, da assaggiare le tartine. Per quelle sì, è tutto un magna-magna. 5) Trimani – Old but good Sono vinai dal 1821, una lunga storia alle spalle prima di trasferirsi a Via Cernaia 37/b, sono stati i primi a chiamarsi Wine-Bar, aprendo il corso di...

Leggi

Cinecittà world

Cinecittà world Sembra che Roma si sia votata al divertimento, dopo Magicland apre il secondo grande parco dei divertimenti della città : Cinecittà World, un nuovo sogno ispirato ai fasti del passato, quando a Cinecittà venivano creati i sogni ed i modelli che avrebbero influenzato più di una generazione di spettatori sia in Italia che nel Mondo, oggi i film non si producono più ma la magia del glorioso passato non vuole essere dimenticata e questo parco ne è la dimostrazione più evidente, personalmente penso che sia stata una grande idea e che possa diventare un punto fermo della Roma dei prossimi 20/30 anni se amplierà la sua offerta con qualità e costanza. Cinecittà World vs Magicland I due parchi hanno sicuramente una differenza di target evidente, Cinecittà World si rivolge agli adulti, Magicland alle famiglie, anche nel design questa differenza è evidente, personalmente penso che Magicland abbia puntato tutto sull’eterno bambino che c’è in noi, anche le ambientazioni sono chiaramente fiabesche, strizzando l’occhio ai cartoni animati mentre Cinecittà World è molto più glamour, più che sul sogno punta sul fascino ed il mistero delle ambientazioni, che naturalmente strizzano l’occhio alla macchina da presa, naturalmente non è che le famiglie sianio state dimenticate, anzi la maggior parte delle attrazioni sono per tutta la famiglia e la scelta ci sembra ovvia poiché l’80 % circa dei visitatori di parchi giochi è composto da famiglie. Cinecittà World le attrazioni Naturalmente essendo un parco appena nato non può contare su moltissime attrazioni, ma quelle che già presenti sono molto accattivanti, per gli amanti del brivido sicuramente Altair -roller coaster e Erawan – Drop Tower sono le scelte più indicate, io amo molto Erawan per l’elefante alla base della torre che trovo molto, molto glamour. Immancabile la visita a Ciak si gira, dove potrete gustarvi un bella mezzora di edutainment, cioè un misto tra intrattenimento e formazione, idea molto originale ed interessante. Naturalmente ci sono molte altre attrazioni da visitare ma non voglio fare troppo spoiler. Cinecittà World informazioni utili sito web : http://www.cinecittaworld.it/ per contatti...

Leggi

Rock In Roma

Rock In Roma Ne ha fatta di strada il festival Rock in Roma, arrivato ormai alla sua 6 edizione, è probabilmente l’appuntamento più importante dell’estate romana ma anche uno dei festival rock più importanti d’Europa con più di 200000 spettatori paganti ad edizione ed in crescita costante ogni anno e si tiene all’ippodromo delle Capannelle, che pur non essendo collegata con il centro è facilmente raggiungibile grazie ad un servizio navetta gestito dagli organizzatori. Com’è nato il Rock in Roma? Dalla passione di due privati, Sergio Giuliani e Maxmiliano Bucci, che per inseguire un sogno sono riusciti a creare un evento che sicuramente a cambiato gli equilibri nella distribuzione dei concerti in Italia, Milano che prima era regina ora ci invidia la capacità di attirare i grandi artisti internazionali, il successo del festival è così grande che preoccupa i suoi concorrenti anche nel nord Europa che continuano a perdere spettatori paganti al contrario del Rock in Roma, che può contare su una città come Roma come sfondo che fa da volano, ok la buona musica ma se prima e dopo il concerto posso visitare la città eterna di certo attrarrò un pubblico più vasto che potrà approfittare di questo strano connubio tra arte e musica. Il Rock in Roma a nostro avviso è uno degli esempi migliori in cui i privati creano un business che porta benefici a tutta la città e non solo alle loro finanze. Rock In Roma prossimi eventi 16 Luglio : The Lumineers + Passeger 19 Luglio : Paolo Nutini + The Rain Band 21 Luglio : Editors 22 Luglio : Caparezza 26 Luglio : Bastille + George Ezra 28 Luglio : Afterhours 2 Agosto : Franz Ferdinand + The Crids Per maggiori informazioni sul Rock in Roma e/o per prenotazioni biglietti visita il sito...

Leggi

Estate romana: ritorna il Lungo il Tevere…Roma!

Estate romana: ritorna il Lungo il Tevere…Roma! L’ Estate romana si riempie di colori e di profumi tutti nuovi, all’insegna del divertimento, della cultura, della musica e della letteratura. Visto il grande successo ottenuto nelle edizioni precedenti, l’ Estate romana ripropone ancora una volta la manifestazione Lungo il Tevere… Roma che si terrà dal 12 Giugno al 31 Agosto. L’Evento coinvolge non solo il popolo romano, ma anche i milioni di turisti che ogni anno si spingono fino a Roma, attirati dalle bellezze della città capitolina. Da Ponte Sublicio a Ponte Sisto, uno sfavillare di bancarelle con in mostra pezzi di artigianato italiano, abbigliamento made in Italy o tavolini dove sedersi per degustare l’enogastronomia tipica romana, vi attireranno sulle banchine del Tevere. Il tutto farà da sfondo a iniziative importanti come il Cantagiro, esibizioni di musica Pop e Jazz ed esibizioni organizzate dalle Scuole di Musica romane ogni domenica. Rimanendo in ambito culturale, anche quest’anno l’ Estate romana ripropone il concorso letterario “Poeta Saltimbanco” che si terrà per la seconda edizione in onore di Franco Califano. Possono partecipare al concorso gli autori di monologhi e poesie in romano che si ispirano al cantautore. Un altra proposta è il “Tevere Teatro Festival” con spettacoli organizzati da giovani esordienti che trovano una maggiore visibilità durante questa rassegna. Elenchiamo ancora , “Maniphesta RomaBruciAncora”, una mostra per ricordare l’incendio provocato da Nerone nel 64 d.C. e “Cinebox”, una serie di filmati che narrano la storia della canzone italiana risalente agli anni ’60. L’Estate romana offre anche molti laboratori organizzati da Officina d’Arte, un’associazione culturale che cerca di sviluppare le attività creative e artistica sia di adulti che dei bambini. Lungo il Tevere… Roma colorerà le vostre giornate tutte le sere dalle ore 19.00 con ingresso gratuito....

Leggi

Hard Rock Live a Roma a Piazza del Popolo

Hard Rock Live Roma – 12 Luglio 2014 – Piazza del Popolo Hard Rock Live Roma è una manifestazione che si svolgerà a Roma il 12 luglio 2014 a Piazza del Popolo. Un festival musicale organizzato per la prima volta a Roma da Hard Rock International con la partnership di Roma Capitale ed il consenso del sindaco. La musica sarà la protagonista indiscussa dell’evento. Hard Rock Live a Roma sarà una giornata intensa, lunga sei ore di musica live durante le quali, su due palchi diversi, suoneranno dieci band per tutti gli appassionati di musica rock. Oltre agli artisti già consolidati nel panorama musicale internazionale, Hard Rock Live a Roma vuole essere un trampolino di lancio anche per gli artisti emergenti che in questa giornata acquisiranno visibilità dal grande pubblico. Tra gli artisti italiani, i protagonisti saranno i Negramaro che apriranno il concerto per ripetere il successo internazionale dell’anno scorso al Hard Rock Calling a Londra. In quell’occasione la band italiana si è fatta conoscere dai patiti di rock che si trovavano a Londra e Roma vuole offrirgli un posto d’onore. Sarà possibile ascoltare le canzoni di The Carnabys, la prima band europea Hard Rock Records, che l’anno scorso ha vinto l’Hard Rock Rising Global Battle of the Bands. Sarà una festa incredibile con un pubblico numerosissimo di romani e turisti che non mancheranno di partecipare a un’occasione del genere.  ...

Leggi

Roma Gay Pride 2014

Roma Gay Pride 2014, 7 Giugno 2014 Il Gay Pride diventa sempre più grande ogni anno. Il primo corteo italiano fu organizzato a luglio del 1994 e quest’anno, puntuale come sempre, arriva di nuovo per inondare le vie della capitale. Il testimonial di quest’anno sarà Carlo Gabardini, autore e attore televisivo reso noto dalla lettera “Non sentiamoci in colpa, si può essere gay e felici”, pubblicata dopo aver fatto coming out e indirizzata a un omosessuale. Da quel momento Gabardini ha sfidato i pregiudizi ancora restii a morire degli italiani e ha affrontato con ironia le discriminazioni incontrate pubblicando video dove, con giochi di parole e analogie, affronta il tabù dell’omofobia. Gay Pride. Il rione Parione zona gay-friendly: Come è possibile leggere sul sito del Gay Pride, “il Rione Parione si tinge dei colori dell’arcobaleno”. In particolar modo la Via di Santa Maria dell’Anima e la Via di Tor Millina, saranno un’esplosione di colori dell’arcobaleno contro la discriminazione e l’omofobia che gli omosessuali continuano a subire. In realtà molte attività commerciali si sono prestate alla sponsorizzazione della manifestazione cercando di coinvolgere quanta più gente possibile, romani e turisti, vie del centro storico e quartieri lontani. La manifestazione, iniziata già il 3 Giugno con eventi e spettacoli organizzati al Circolo degli Artisti, prevede un aperitivo del locale Les Affiches il 6 Giugno alle 18:00. Numerosi altri bar hanno parteciperanno all’evento: la Scaletta, Bibamus, Too Much, Emporio della Pace, Tapa Locas, Caffè della Pace, la bottiglieria, osteria da Giulio e la Roboterie. La parata del Gay Pride inizia alle ore 15.00 e finisce alle ore 16.30. La partenza è prevista da Piazza della Repubblica e finirà alla Piazza Madonna di Loreto. Il percorso che seguirà è il seguente: da Piazza della Repubblica si sposta a Piazza dei Cinquecento, Via Cavour, Piazza dell’Esquilino, Via Liberiana, Piazza Santa Maria Maggiore, Via Merulana, Largo Brancaccio, Via Labicana, Piazza del Colosseo, Via dei Fori Imperiali per arrivare alla Piazza Madonna di...

Leggi

Concerto del Primo Maggio a Roma

Concerto del Primo Maggio a Roma Il Concerto del Primo Maggio a Roma è uno degli eventi più attesi ogni anno da milioni di italiani. È considerata una maratona musicale organizzata da CGIL, CISL e UIL puntuale ogni anno a San Giovanni. Il tema del Concerto del Primo Maggio di quest’anno è “Le nostre storie. Accordi e disaccordi delle nostre radici, della nostra memoria e del nostro domani”. Quest’anno il Concerto vuole omaggiare la nostra storia con la musica di grandi artisti come Clementino, Bandabardò, Piero Pelu’, Tiromancino, Modena City Ramblers, Stefano Di Battista e 50 sax del Conservatorio Santa Cecilia, Francesco Di Bella, Taranproject con Daniele Ronda, Perturbazione, Brunori Sas, Enrico Capuano, P-Funking Band, Levante, Alberto Bertoli e sono solo alcuni dei nomi più famosi che si esibiranno quest’anno. Ci sono anche altri importanti ospiti tra cui Max Paiella, Carlo Petrini, Aldo Cazzullo, Federica Sciarelli e sarà possibile vedere Nino Frassica nei panni del protagonista di un set musicale. I presentatori di questo Concerto del Primo Maggio saranno Edoardo Leo, regista e attore, Francesca Barra, giornalista e scrittrice, e Dario Vergassola, comico e conduttore. Fra i realizzatori del concerto sono da ricordare Marco Giordano che ha progettato il tutto, Cristian Biondani il regista con la consulenza di Gino Castaldo, Giovanni Robertini e Alessandro Rossi. Il Concerto del Primo Maggio è anche famoso perché è un Concerto Contest, vale a dire che funge da trampolino di lancio per tutti quegli artisti emergenti che tramite la rete si sono fatti strade nel panorama musicale italiano. La scelta dei tre gruppi finalisti emergenti che si esibiranno al Concerto del Primo Maggio sarà al Contestaccio di Roma il 28 e il 29 aprile. Questo Contest, chiamato 1MFestival, è nato nel 2013, anno che ha visto protagonisti indiscussi i Crifiu che avranno il piacere di riesibirsi al Concerto del Primo Maggio anche quest’anno.    ...

Leggi

Pattinaggio sul Ghiaccio: Divertimento che non ha Età

Pattinaggio sul Ghiaccio: Divertimento che non ha Età Il pattinaggio è uno sport molto affascinante che diverte grandi e piccini. Cosa c’è di meglio per riscaldarsi in questo periodo di freddo di una bella pattinata sul ghiaccio? La capitale è ben attrezzata e possiamo trovare diverse piste di pattinaggio, da quelle al chiuso a quelle all’aperto. Axel. La Pista del Ghiaccio di Roma: La pista di pattinaggio Axel si trova in Piazza Mancini, di fronte lo Stadio Olimpico. E’ riservata a tutti coloro che amano pattinare senza l’ aiuto di un istruttore, purché non siano alle prime armi poiché la pista ha dimensioni olimpioniche 3.000 mq. Niente paura , per i principianti vi è la possibilità di seguire corsi dove insegnati qualificati  faranno apprendere questo sport. Axel inoltre  si presta anche come location ideale per qualsiasi evento: feste di compleanno, convention aziendali etc.  L’ ingresso alla pista ha un costo pari a 10 Euro e ci si può rimanere quanto lo si desidera , i pattini vanno noleggiati apparte ad un costo pari a 5,00 Euro. La pista è aperta dalle 10:00 a 00:00. Per info: si può contattare il numero 06.3216542 visitare il sito internet AxelRoma. Pattinaggio all’ Auditorium: Presso l’ Auditorium Parco della Musica sorge una splendida pista di pattinaggio di 600 mq. Aperta dal 1 Dicembre al 17 Febbraio. L’ ingresso alla pista di ha un costo pari di 8,00 Euro intero e 6,00 il ridotto. Prevede il noleggio dei pattini e un ora in pista. Per maggiori Info: Auditorium.com Ice Park : Ice Park ha una superficie di 5000 mq e rappresenta un vero e proprio villaggio oltre alla pista di pattinaggio vi sono molte altre attività. Ice Park possiede diverse sedi a Tor di Quinto e da quest’ anno è stata inserita una pista anche all’ interno del centro commerciale  Euroma 2 . La pista è aperta dalle 9.30 a 00.00. Per quanto riguarda il costo vi sono diverse offerte , l’ entrata libera  con il noleggio dei pattini dal Lunedì al Venerdì ha un costo di 8,00 Euro e Sabato e Domenica di 10,00 euro. Per qualsiasi informazione si può contattare il numero 06.33225155 o consultare il sito Web. Pattinare al Centro Commerciale Porta di Roma: Dal 22 Novembre al 12 Gennaio è aperta la Pista di Pattinaggio nel Centro Commerciale Porta di Roma. Dal Lunedì al Venerdì dalle 15:00 alle 22:00 e Sabato e Domenica dalle 14:00 alle 22:00. L’ingresso di 1 ora più il noleggio dei pattini ha un costo di 6,00 Euro. Per maggiori info: 06....

Leggi

Pin It on Pinterest