NEROMA – IL FESTIVAL NAZIONALE DEL NOIR NELLA CITTÀ ETERNA…

ARRIVA IL FESTIVAL NAZIONALE DEL NOIR A ROMA… Nuovi progetti per la Pro Loco di Roma che sta preparando la prima edizione del Festival del Noir Giallo e Thriller che si terrà nella Capitale… I più grandi nomi della letteratura di genere italiana…seguiteci per saperne di più!   NEROMA….Ottobre…Roma… …Stay tuned!…...

Leggi

PHOTOGALLERY INFIORATA STORICA 2018 – VIII EDIZIONE

San Pietro si riempie di fiori, colori ed emozioni. Qui la photogallery che immortala l’VIII edizione dell’Infiorata Storica di Roma in tutte le sue sfumature, per vivere, o rivivere, questa bellissima tradizione. La gallery su Repubblica Gallery repubblica.it La gallery su Il Messaggero Gallery IlMessaggero.it La gallery su Corriere Gallery Corriere.it La gallery su Roma Today Gallery RomaToday.it Le vostre foto: I preparativi « ‹ 1 di 2 › » La giornata di festa     Rassegna Stampa completa dell’VIII Edizione dell’Infiorata Storica di Roma qui....

Leggi

VIDEO GALLERY INFIORATA STORICA DI ROMA 2018

Interviste e video dell’ VIII edizione dell’Infiorata Storica di Roma 2018 nella nostra videogallery:   SERVIZIO TELEVISIVO A CURA DI RAI UNO MATTINA http://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/UNO_MATTINA_INFIORATA_TAGLIATO-1.mp4 Intervista a Mauro Abbondanza (direttore della comunicazione Pro Loco di Roma), Antonino La Spina (presidente dell’UNPLI), Pro Loco di Marzamemi e Pro Loco di Granze.   RADIO BY NIGHT ROMA INTERVISTA MAURO ABBONDANZA http://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/Mauro-Abbondanza-Copia.mp4   IL SALUTO DI PAPA FRANCESCO CHE RINGRAZIA DURANTE L’ANGELUS DEL 29 GIUGNO 2018   ANSA VATICAN NEWS CORRIERE DELLA SERA ALA NEWS LUIGI MANFREDI PER L’INFIORATA DI ROMA   IN DIRETTA “DIETRO LE QUINTE”: I PREPARATIVI http://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/La-notte-dei-fiori-in-diretta-da-Piazza-San-Pietro-i-preparativi-DELL’INFIORA.mp4   IN DIRETTA IL GIORNO DI FESTA: Il momento dell’inaugurazione con la Presidente Lucia Rosi e il Direttore della Comunicazione della Pro Loco Roma Capitale, Mauro Abbondanza. http://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/10000000_145849869530067_2958818427801698304_n.mp4     Vuoi condividere le tue foto o video dell’Infiorata Storica di Roma del 29 giugno 2018? Inviaci un’email con i file a stampaprolocoroma@gmail.com, li pubblicheremo sul nostro sito!...

Leggi

INFIORATA STORICA DI ROMA – VIII EDIZIONE

Un grande successo per l’VIII edizione dell’Infiorata Storica di Roma e della I Infiorata delle Pro Loco d’Italia, lo scorso venerdì 29 giugno a Roma. Il 29 giugno in occasione della festività dei patroni di Roma, Ss. Pietro e Paolo, si è svolta una delle più suggestive iniziative artistiche a cielo aperto: l’VIII edizione dell’Infiorata Storica di Roma e la I edizione dell’Infiorata delle Pro Loco d’Italia. Oltre 400 volontari delle Pro Loco, provenienti da 10 regioni italiane, insieme a turisti e passanti curiosi, hanno lavorato con grande dedizione tutta la notte del 28 giugno, affrontando per alcune ore anche il maltempo, al fine di realizzare i bellissimi mosaici floreali che hanno affascinato fedeli e visitatori durante la giornata del 29 giugno. Un’incantevole sfilata ai piedi della Basilica di S.Pietro, di opere di arte effimera realizzate da esperti infioratori con petali, fiori secchi, trucioli di legno, sabbia, sale colorato e quest’anno persino ortaggi, in onore dei Patroni di Roma e del Pontefice. Protagonisti dei quadri, quest’anno, sono stati Papa Celestino V, Papa Paolo VI e Papa Wojtyla. Profumi e colori inebriavano le vie di San Pietro nella soleggiata mattina di festa. Questa celebre tradizione è nata nel 1625 dal fiorista Benedetto Drei, ed è stata poi ripresa dal grande artista Gian Lorenzo Bernini, maestro delle feste barocche. Fu diffusa tra i Castelli Romani e altre località del Lazio ma andò pian piano a scomparire proprio nell’Urbe. La Pro Loco di Roma ha riscoperto questa antica tradizione e da qualche anno ormai tende a esaltare e trasmettere il valore della nota manifestazione. La passione, oltre che l’impegno e la professionalità di Lucia Rosi e Mauro Abbondanza (rispettivamente presidente e direttore della comunicazione della Pro Loco di Roma) permettono ogni anno di rinnovare l’appuntamento con maestri infioratori, fedeli e visitatori interessati a questo evento. Inoltre, quest’anno ha preso parte all’iniziativa l’UNPLI, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, con la I edizione dell’Infiorata delle Pro Loco d’Italia, organizzata dal presidente Antonino La Spina. Erano presenti le Pro Loco di Torricella Sicura e di Atri (Abruzzo), di Bella (Basilicata), di Roma, di Acquapendente e di Aprilia a rappresentare la regione Lazio, la Pro Loco di Curtatone (Lombardia), di Castelraimondo (Marche), le Pro Loco di Patù e di Volturino per la Puglia, la Pro Loco Guspini (Sardegna), di Marzamemi (Sicilia), di Fucecchio (Toscana), ed infine le Pro Loco di Granze e Pontelongo a simboleggiare il Veneto. Anche quest’anno non sono mancati i ringraziamenti da parte del Papa Francesco dopo la recita dell’Angelus per esprimere gratitudine verso tutti i collaboratori impegnati in questa fantastica usanza che è l’Infiorata Storica di Roma. Un motivo di orgoglio per la Pro Loco Roma...

Leggi

RASSEGNA STAMPA INFIORATA STORICA DI ROMA 2018

  La VIII edizione dell’Infiorata Storica di Roma ha riscosso un notevole interesse sui media prima e dopo l’evento. In questa sezione la rassegna stampa. RASSEGNA STAMPA: LA REPUBBLICA LA REPUBBLICA – NAPOLI IL MESSAGGERO IL CORRIERE TV  ROMA TODAY IL CORRIERE DELLA SERA AFFARI ITALIANI CARITAS DIOCESANA DI TERAMO – ATRI METEOWEB PACHINO NEWS (Inverdurata di Marzamemi) ITALPRESS UNPLI – PADOVA CITAZIONI: ANSA NEWS TUSCIA (I PUGNALONI) CRONACHE MACERATESI ARTICOLI DI PRESENTAZIONE EVENTO: UNPLI NAZIONALE VATICAN NEWS ROMA NOTIZIE ROMA GUIDE AGENZIA GIORNALISTICA IL VELINO VIGNACLARA BLOG VIDEO: SERVIZIO RAI “UNO MATTINA”http://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/36642513_397090040779391_5882372519813447680_n.mp4 Intervista a Mauro Abbondanza, Direttore della Comunicazione Pro Loco di Roma, e a Antonino La  Spina, Presidente UNPLI Nazionale.   IL SALUTO DI PAPA FRANCESCO CHE RINGRAZIA DURANTE L’ANGELUS DEL 29 GIUGNO      RADIO BY NIGHT ROMA – INTERVISTA A MAURO ABBONDANZAhttp://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/Mauro-Abbondanza-Copia.mp4   I PREPARATIVI http://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/La-notte-dei-fiori-in-diretta-da-Piazza-San-Pietro-i-preparativi-DELL’INFIORA.mp4   IN DIRETTA IL GIORNO DI FESTA: Il momento dell’inaugurazione con la Presidente Lucia Rosi e il Direttore della Comunicazione della Pro Loco Roma Capitale, Mauro Abbondanza. http://www.prolocoroma.it/wp-content/uploads/2018/07/10000000_145849869530067_2958818427801698304_n.mp4   ANSA VATICAN NEWS CORRIERE DELLA SERA ALA NEWS LUIGI MANFREDI – Youtube  ...

Leggi

ESTATE ROMANA 2018

Organizza la tua estate romana con un mare di eventi culturali progettati proprio per te. Cinema e teatro, concerti e balli, arte e fotografia sono all’ordine del giorno per chi resta in città o per chi è di passaggio. Stai organizzando la tua vacanza romana? Ci sono un’infinità di eventi che possono accompagnarti durante tutta l’estate 2018. Di giorno o di notte la Capitale romana dà la possibilità di muoverti tra le note di musica Jazz, o a passo di danza classica. Altrimenti, se non ti piace stare in movimento e vuoi tranquillamente goderti un bel film sotto le stelle Roma ha pensato anche a questo.   La Città Eterna ti offre la possibilità di emozionarti davanti ad una proiezione di Woody Allen nel cuore di Trastevere (in Piazza San Cosimato), in un parco come quello del Casale della Cervelletta (tra Tor Cervara e Tor Sapienza) o lungo la via del mare di Ostia (Porto Turistico di Roma). Il programma del cinema in piazza è disponibile qui. La splendente terrazza del Gianicolo scalderà l’atmosfera con serate a tema Jazz, mentre l’elegante Villa Celimontana ospiterà ogni giorno grandi musicisti nazionali ed internazionali di jazz, swing e manouche, alternati a spettacoli di tango. Un festival multidisciplinare di musica, teatro, danza, cabaret e artisti multimediali si terrà nella splendida cornice del Parco della Casa del Jazz. Anche il Parco dell’Aniene, accanto accanto a Ponte Nomentano – quartiere Montesacro, rinnova l’appuntamento annuale con un festival di proposte culturali adatte a tutte le età come, per esempio, laboratori fotografici e di lettura en plein air e, in orario dell’aperitivo, mostre e lezioni di ballo gratuite. L’Ex Dogana, Scalo San Lorenzo, propone un calendario pieno di mostre, mercatini e proiezioni, mentre di notte si trasforma lanciando una stagione ricca di concerti targati Piotta e Flaminio Maphia, Fritz Kalkbrenner, Tale of Us, Ellen Allien e tributi a musicisti come Rino Gaetano e Lunapop. La settimana di Ferragosto il Borgo di Ostia Antica si trasforma in una festa gioiosa (Ferragostia) animata da artisti che coinvolgeranno il pubblico con fuoco, musica e arti circensi. Il romantico James Blunt, i pazzeschi Chemical Brothers, la straordinaria Laura Pausini, il romano Alessandro Mannarino, e ancora Caparezza, Lo Stato Sociale, il grandissimo Sting, Max Gazzè, i Nomadi, Gino Paoli, The Giornalisti, Morcheeba e tanti altri fantastici nomi si esibiranno live sui più grandi palchi di Roma: dal Palalottomatica all’Auditorium Parco della Musica, al Rock in Roma di Capannelle, passando per lo stadio Olimpico e il Circo Massimo. Non mancheranno eventi e sagre enogastronomiche. A fine mese, per citarne uno, La Capitale ospiterà Gino Sorbillo, il re della pizza napoletana. Infine, ogni giorno dalle ore 19, il Lungotevere romano offre un...

Leggi

ARRIVA LA MIC CARD: INGRESSO GRATUITO AI MUSEI DI ROMA

Dal 5 luglio arriva la MIC card che permette l’ingresso gratuito nei Musei in Comune e nei siti archeologici della Sovrintendenza. Grazie alla MIC card si ha la possibilità di entrare gratuitamente per 12 mesi nei Musei civici della Capitale. La MIC è disponibile per tutti i residenti, sia italiani che stranieri, i domiciliati temporaneamente e gli studenti delle università, pubbliche e private, di Roma. Chi avrà la Mic card, ogni volta che lo desidera e senza pagare un biglietto d’ingresso, potrà entrare nei musei e nelle gallerie d’arte, ammirare le collezioni permanenti e visitare le mostre temporanee. Potrà, inoltre, partecipare gratuitamente agli eventi, alle visite guidate e alle attività didattiche, incluse nel costo del biglietto d’ingresso al museo. Le opere esposte cui la MIC darà accesso sono oltre 20.000, le esposizioni temporanee 29 solo nel 2018. La MIC card è nominativa e basta presentarla, insieme ad un documento di riconoscimento, direttamente all’ingresso del Museo, senza passare per la biglietteria. I musei gratuiti solo per i possessori della MIC card sono: Musei Capitolini Centrale Montemartini Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali Museo dell’Ara Pacis** Museo di Roma** Galleria d’Arte Moderna Museo di Roma** Galleria d’Arte Moderna Museo di Roma in Trastevere Musei di Villa Torlonia (Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle  Civette) Museo Civico di Zoologia Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco Museo delle Mura Museo di Casal de’ Pazzi Villa di Massenzio Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina Museo Napoleonico Museo Pietro Canonica a Villa Borghese Casa Museo Alberto Moravia Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese ** sono esclusi gli spazi espositivi che prevedono bigliettazione separata. I possessori della MIC card godono di uno sconto del 10% nei bookshop e nelle caffetterie dei Musei in Comune. Con la presente sarà, inoltre, possibile accedere gratuitamente anche durante le aperture straordinarie dei musei (festività natalizie e pasquali, eventi serali a 1 euro come Musei in Musica e La Notte dei Musei). La Card si può acquistare presso: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia: Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette, Museo dell’Ara Pacis, Museo Civico di Zoologia, Galleria d’Arte Moderna, Museo Giovanni Barracco, Museo Napoleonico, Museo Carlo Bilotti, Museo Pietro Canonica, Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, Museo delle Mura, Villa di Massenzio o i Tourist Infopoint (per consultare gli orari di vendita di ogni Tourist Infopoint: Termini, Nazionale, Minghetti, Sonnino, Fori Imperiali, Navona, Castel Sant’Angelo, Ciampino, Fiumicino).     Tutte le informazioni e i dettagli della MIC Card li potete trovare al seguente link musei in comune oppure chiamando il numero...

Leggi

IL GRANDE NINO MANFREDI

Nino Manfredi è stato un attore, regista, sceneggiatore, doppiatore e cantante. Ha dedicato la sua vita all’arte, è stato un maestro della commedia all’italiana (definizione del critico Gian Piero Brunetta) e pilastro del cinema, insieme ad Alberto Sordi, Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman. Nato il 22 marzo 1921 a Castro dei Volsci, in Ciociaria, Nino Manfredi presto si trasferisce con la sua famiglia a Roma. Quindici anni più tardi soggiorna per un lungo periodo in ospedale a causa di una grave tubercolosi, ma non si perde d’animo ed impara a suonare un banjo che lui stesso ha costruito. Entra in un complesso a plettro dell’ospedale e dopo un’esibizione della compagnia di Vittorio De Sica si avvicina al mondo della recitazione. Questa sorprendente passione lo spingerà a frequentare l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica di Silvio d’Amico che segnerà l’inizio della sua esplosiva carriera. Il legame che lo lega alla città di Roma è profondo. I suoi film raccontano un pezzo di storia, e le sue interpretazioni sono strabilianti e uniche grazie alla sua vena umoristica e la sua simpatia innata. Nino Manfredi coinvolge totalmente gli spettatori, e ci riesce grazie alla sua straordinaria capacità di saper umanizzare i personaggi che interpretava. Lo ricordiamo come gangster alle prime armi in “Susanna tutta Panna” (1957), come latin lover in “Tempo di Villeggiatura” (1956) e come nonno Geppetto in “Pinocchio” (1971) di Luigi Comencini. Il sabato sera entrava nelle case degli italiani intrattenendoli con “Canzonissima“. Nel 1974 recita insieme a Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Federico Fellini, Aldo Fabrizi e Stefania Sandrelli in “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola. Interpreta Nino Garofoli, emigrante in Svizzera costretto a tingersi i capelli di biondo, in “Pane e Cioccolata” (1974) di Brusati, e rappresenta, poi, Michele Abbagnano il venditore abusivo di caffè sui treni del Sud in “Café Express” (1980). Poi ancora “Audace colpo dei soliti ignoti” (1960) di Nanni Loy e “Brutti, sporchi e cattivi” (1976) di Scola. Il grande successo teatrale arriva con “Rugantino” (1963), recitando con Aldo Fabrizi e Bice Valori, che lo porterà negli Stati Uniti d’America. Molto attivo in radio, Nino Manfredi è anche cantante di storici successi musicali, tipicamente romani, come “Tanto pe’ cantà“, “Roma nun fa la stupida stasera“, solo per citarne alcuni. Ha prestato la sua voce, tra gli altri, a Robert Mitchum, Franco Fabrizi, Sergio Raimondi e a Marcello Mastroianni. In qualità di attore ha conquistato cinque Nastri d’Argento e cinque David di Donatello. La sua ironia, anche verso temi religiosi, era apprezzata da tutti, tanto da ricevere un invito dal Papa Giovanni Paolo II alla rappresentazione in Vaticano di una commedia giovanile scritta proprio dallo stesso Papa. Nino Manfredi ci lascia...

Leggi

SS PIETRO E PAOLO: A ROMA L’INFIORATA STORICA IL 29 GIUGNO 2018

SS PIETRO E PAOLO: A ROMA L’INFIORATA STORICA Al via l’VIII edizione della manifestazione che attrae migliaia di visitatori in via della Conciliazione Il 29 giugno, in onore del Santo Padre e in occasione della festa patronale dei Ss. Pietro e Paolo, si svolgerà la VIII edizione dell’Infiorata Storica di Roma. La celebre manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Roma, lungo Via della Conciliazione e Piazza Pio XII, è il tassello più popolare della storia di Roma che lega la comunità al territorio. La tradizionale Infiorata, nata proprio a Roma nella prima metà del XVII secolo, dall’architetto e fiorista Benedetto Drei, è una festa storica che conserva intatta ancora oggi la bellezza nel tripudio di colori e nell’esaltazione dell’arte. E’ un’antica celebrazione dove fedeli e visitatori potranno ammirare una vera e propria mostra a cielo aperto, di fronte alla Basilica di San Pietro, una esposizione di quadri realizzati con petali di fiori, fiori secchi, sale colorato, trucioli di legno e altri materiali naturali. Dal pomeriggio del 28 giugno inizieranno i lavori per la realizzazione di queste opere d’arte. Maestri infioratori, che giungono da diverse regioni dell’Italia, lavoreranno tutta la notte per la preparazione dell’Infiorata fino al momento della presentazione al mattino seguente, venerdì 29 giugno. La bellezza di questi tappeti floreali sarà visibile ai visitatori prima e dopo l’Angelus delle 12:00, per tutta la giornata di festa patronale.   La manifestazione, patrocinata dalla Regione Lazio e da Roma Capitale I Municipio, coinvolge ogni anno migliaia di persone che attestano l’importanza di coniugare questa antica tradizione con la valorizzazione e promozione del patrimonio culturale. E’ un appuntamento fisso da non perdere, è un’iniziativa culturale che sottolinea la bellezza delle nostre radici, risalta la particolarità dell’artigianato floreale e permette di rivalutare il patrimonio della Capitale nella splendida cornice di Piazza Pio XII. Presiederanno all’iniziativa i Rappresentanti del Comitato Organizzatore, Lucia Rosi, Presidente della Pro Loco Roma Capitale, e Mauro Abbondanza, Responsabile Comunicazione Pro Loco Roma Capitale.     Rivivi la VII edizione dell’Infiorata Storica di Roma: photogallery   In questo video si possono ammirare i bellissimi quadri floreali della IV edizione dell’Infiorata Storica ed il ringraziamento speciale da parte di Papa Francesco a tutti gli artisti che hanno partecipato alla loro realizzazione:          ...

Leggi

ARTE E MUSICA LUNGO IL TEVERE – ESTATE ROMANA 2018

“Lungo il Tevere Roma” giunge alla sedicesima edizione. Mostre, musica e cultura saranno le protagoniste dell’estate capitolina. Per tutta l’estate il lungotevere romano tornerà ad essere luogo di appuntamenti interessanti. Da Castel Sant’Angelo all’Isola Tiberina, le rive del fiume Tevere ospiteranno artisti, cantanti e ballerini di flamenco…Incontri, degustazioni, performance teatrali e musicali saranno all’ordine del giorno, e della notte. L’Associazione Culturale La Vela D’Oro, anche quest’anno, si è occupata di riqualificare le banchine del Tevere organizzando la manifestazione con un programma di intrattenimento ben dettagliato, che varia di giorno in giorno: tutti i giorni, a partire dalle ore 19, una sfilata di bancarelle e stand, dedicate all’artigianato e alla lettura, si susseguiranno lungo le sponde del fiume, tra cocktail bar e ristoranti, dove poter degustare le specialità della tradizione culinaria romana, lasciandovi accompagnare dalle note di musica classica e canto (concerti gratuiti) proposti dall’Associazione Bryaxis. Il venerdì si esibiranno i musicisti del Conservatorio di Santa Cecilia: Daniela Orlando, Alessandro Muller, Hu Chunxi, Alessandra Pulvirenti e Daniele D’Andrassi, i pluripremiati Andrea Pennacchi, Ivan Bernardini; il sabato è il giorno, invece, riservato ai cantautori romani: Luca Bussoletti, Agnese Valle, Irene Cavallo e Jimmy Ingrassia. Lungo il percorso troverete diverse mostre fotografiche, molte delle quali ispirate al biondo Tevere, con le sue storie ed i suoi aneddoti; Emilio Gentilini renderà omaggio a Trastevere e le sue donne; gli allievi dell’Accademia di Belle Arti esporranno le loro opere e intratterranno con varie performance. Simbolo della manifestazione sarà l’opera di Paolo Buggiani, padre della street art italiana. Come l’anno precedente, uno spazio sarà dedicato agli appassionati dei nostri amici a quattro zampe. Michele Zarrillo sarà testimonial della campagna contro l’abbandono e le adozioni responsabili, in collaborazione con l’Assessorato ambiente e tutela animale di Roma Capitale. Ci saranno letture condivise seguite da momenti di approfondimento e dibattiti con gli autori stessi che saranno ospiti della manifestazione. Non mancheranno riferimenti alla boxe, alla moda e alla tecnologia. Inoltre, quest’anno, in concomitanza con i 140 anni del Messaggero 14 pannelli saranno dedicati alle prima pagine storiche del quotidiano romano, che racconteranno la storia di questo paese dalla Grande Guerra ai nostri giorni. Questi e tanti altri saranno gli eventi culturali dell’estate romana 2018, a cui prenderanno parte diversi ospiti, anche internazionali. Un programma così vasto è rivolto a tutti, ad adulti e bambini, al turista che vuole scoprire Roma e a chi ne è già innamorato. D’altronde com’è possibile non rimanere incantati dalla bellezza di questa città, quando la Cupola di San Pietro, fa capolino, al tramonto, tra la storia e il fascino della città eterna? Tutte le iniziative culturali saranno realizzate senza alcun contributo pubblico. L’ingresso alla manifestazione e alla maggior parte delle sue iniziative culturali...

Leggi

Pin It on Pinterest