ATTESA – FRAMMENTI DI PENSIERO” BRUNELLA CAPUTO OSPITE DELLA PRO LOCO DI ROMA IL 12 GIUGNO

“Attesa – Frammenti di pensiero” è una raccolta di 32 scritti, ideata e curata da Brunella Caputo ed edita da Homo Scrivens, ispirata a Godot, celebre opera teatrale di Samuel Becket (1948). La Pro Loco di Roma è lieta di ospitare l’autrice Brunella Caputo per presentare, con reading teatralizzato degli autori, la sua nuova raccolta “Attesa – Frammenti di pensiero” martedì 12 giugno alle ore 18:00 presso la sede di Via Giorgio Scalia, 10b. Interverranno in sede: Sabrina Prisco, Luana Troncanetti, Ilaria Giudice, Teresa di Florio, Andrea Bloise, Emilia Ferrara, Maria Concetta Dragonetto. All’evento prenderà parte il vicepresidente della Regione Lazio Massimiliano Smeriglio. Brunella Caputo, nata a Salerno, vive tra l’Italia ed il Brasile. E’ regista, attrice teatrale e autrice di libri, racconta di essere rimasta colpita fin da subito dalla nota opera di Samuel Becket “Aspettando Godot”, alla fine degli anni ottanta. Diversi anni più tardi, a Cunha, in Brasile, l’idea di questo progetto. Trentadue voci di artisti, poeti e scrittori contemporanei per “raccontare l’attesa che si forma in un frammento di pensiero, che nasce nella mente, cammina nel tempo, scopre una delle possibili verità, corre in un viaggio immaginario, e arriva in un luogo spesso non conosciuto. L’attesa, definita attraverso quattro momenti: il tempo, la verità, il viaggio, l’arrivo”. Gli autori, in ordine di apparizione nel volume: Vincenza Davino, Andrea Bloise, Piera Carlomagno, Maria Sole Limodio, Massimiliano Smeriglio, Maria Rosaria Selo, Fabio Rocco Oliva, Pier Luigi Razzano, Alfonso Tramontano Guerritore, Luca Delgado, Letizia Vicidomini, Serena LadyAventinus Venditto, Luana Troncanetti, Mariagiovanna Capone, Paola Laudadio, Rocco Papa, Paquito Catanzaro, Enza Alfano, Tina Cacciaglia, Teresa Di Florio, Ilaria Giudice, Sabrina Prisco, Maria Serritiello, Alessandra Pepino, Rosaria Vaccaro, Francesca Laccetti, Vera Arabino, Gabriella Ferrari Bravo, Laura Pace, Emilia Ferrara, Maria Concetta Dragonetto.      ...

Leggi

LE SPOSE SEPOLTE – L’INCONTRO IN PRO LOCO CON MARILU’ OLIVA

Si terrà domenica 27 alle ore 17 l’incontro con Marilù Oliva, autrice de ‘ le spose sepolte’. L’autrice dialogherà con Simona Teodori responsabile cultura della Pro Loco di Roma e la scrittrice Luana Troncanetti. L’incontro si terrà presso la sede di via Giorgio Scalia 4b. La scrittrice e saggista Marilù Oliva, dopo essersi già affermata come eroina femminile per la sua sensibilità e attenzione verso le donne, torna in libreria con un romanzo giallo dove la condizione femminile fa da protagonista . Marilù Oliva, autrice che da sempre affronta temi riguardanti il mondo delle donne, torna con il suo nuovo romanzo noir “Le spose sepolte”(HarperCollins editore). Questa volta ci trasporta in una piccola realtà bolognese, Monterocca, nota come “Città delle Donne”, in cui la giovane ispettrice Micol Medici è intenta a risolvere un enigma che da tempo oscura la città:  è alle prese con un serial killer, il quale sembrerebbe rivendicare tutte le donne che mai hanno ricevuto giustizia per la loro morte. Riemergono questioni quali  il femminicidio, le disparità tra sessi, i rapporti tra l’uomo e la...

Leggi

FESTIVAL DEL VERDE E DEL PAESAGGIO: 18-19-20 MAGGIO A ROMA

L’Auditorium Parco della Musica ospiterà il Festival del Verde e del Paesaggio nel week end 18-20 maggio. Una mostra mercato con corsi gratuiti, workshop e laboratori. Roma si colora di verde ed è pronta ad ospitare le migliaia di appassionati di piante e giardinaggio per la Green Expo più importante d’Italia. Una esposizione di oltre un chilometro permetterà ai visitatori di scoprire i segreti ed immergersi nella bellezza delle opere dei maestri vivaisti, tra piante rampicanti, bulbi, fiori, piante acquatiche, cactus e rose antiche. Non una semplice mostra mercato, ma qualcosa di più per permettere agli ospiti di interagire con gli esperti del settore che proporranno dei corsi per rendere i nostri spazi domestici più belli e colorati. Oltre al classico biglietto d’ingresso acquistabile sia on line che alle biglietterie dell’Auditorium Parco della Musica, il Festival del Verde propone un abbonamento di tre giorni per seguire tutte le attività del ricco programma di eventi. Uno spazio importante sarà dedicato all’eco-sostenibilità per rendere i più visitatori piccoli (che non pagano il biglietto) protagonisti di un futuro più verde e meno inquinato. Tutti i dettagli su programma, biglietti e orari potete trovarli sul sito ufficiale del Festival del verde e del...

Leggi

L’INCONTRO – SABATO 12 ALESSANDRO BERSELLI PRESENTA IL LIBRO LE SIAMESI

Si terrà Sabato 12 maggio alle ore 17 presso la sede della Pro Loco di Roma in via Giorgio Scalia 10b la presentazione del libro di Alessandro Berselli – Le siamesi. L’autore verrà introdotto da Simona Teodori, responsabile Cultura della Pro Loco. Alessandro Berselli (Bologna, 12 dicembre 1965) Umorista, scrittore, docente di tecniche della narrazione, inizia la sua attività negli anni novanta, collaborando con le riviste Comix e L’apodittico e il sito di satira on line Giuda, e partecipando al Maurizio Costanzo show. Dal 2003 inizia una carriera parallela come romanziere noir. Oltre alle raccolte di racconti Storie d’amore di morte e di follia (Arpanet, 2005) e Anni zero (Arpanet, 2012), nella sua bibliografia troviamo i romanzi Io non sono come voi (Pendragon, 2007), Cattivo (Perdisa Pop, 2009), Non fare la cosa giusta (Perdisa Pop, 2010), Il metodo Crudele (Pendragon, 2013), Anche le scimmie cadono dagli alberi (Piemme, 2014), Kamasutra Kevin (Pendragon gLam, 2016), Le Siamesi (Elliot, 2017). Di lui Maurizio de Giovanni ha scritto: “La scrittura folle e selvatica di uno dei pochi visionari e originali autori nel flaccido panorama della letteratura...

Leggi

ERRI DE LUCA INCONTRA IL PUBBLICO PRESSO LA PRO LOCO DI ROMA

Erri De Luca ha scritto romanzi, testi teatrali, poesie, ha tradotto brani. La Pro Loco di Roma promuove un incontro con il pubblico il prossimo lunedì 14 maggio alle ore 18 presso la sede della Pro Loco in via Giorgio Scalia 10b. Dialogherà con Simona Teodori, Sergio Chiapperini. Brunella Caputo leggerà magnificamente i suoi testi, introdotti da Luana Troncanetti. Abbiamo parlato con lui in ogni pagina dei suoi libri, la sua voce è a noi conosciuta e cara. Adesso parleremo con lui a viva voce e sarà per ciascuno un’occasione unica di dialogo e arricchimento....

Leggi

CORSO DI SCRITTURA CREATIVA CON SALVATORE BASILE DAL 9 APRILE IN PRO LOCO

Coltiva la tua passione per la scrittura con “Il mestiere di raccontare” – 50 lezioni a partire dal 9 Aprile, tenute dal regista e sceneggiatore Salvatore Basile Come nasce una storia? Dove sorgono le idee alla base dei racconti che ci appassionano, i caratteri dei personaggi, le svolte che muovono la narrazione? Le parole scaturite dalla fantasia dei grandi scrittori danno vita alle opere che amiamo, ma la scrittura non è solo talento, è fatta anche di metodo, di studio e tecniche che stimolano ed esaltano la creatività, perché le intuizioni diventino racconto. Pro Loco Roma Capitale ha il piacere di presentare “Il mestiere di raccontare”, la prima edizione del corso di scrittura creativa tenuto dallo scrittore, sceneggiatore e regista Salvatore Basile, che porterà gli appassionati ad apprendere le tecniche di scrittura e a coltivare il proprio speciale talento. Più che un corso un vero e proprio laboratorio di scrittura, i cui alunni avranno modo di conoscere, ma soprattutto di apprendere attraverso l’esercizio: seguiti da Salvatore Basile i partecipanti “costruiranno” passo dopo passo il proprio racconto, ed ognuno di loro al termine del viaggio potrà sfogliare il proprio lavoro concluso. “Il mestiere di raccontare” è aperto a tutti, aspiranti scrittori o semplici appassionati, ragazzi o adulti, esperti o neofiti: tutti hanno qualcosa da imparare e tutti verranno guidati secondo il proprio stile, la propria indole e le proprie inclinazioni nel variegato mondo della parola. Scrivere per l’editoria, per il cinema, per il teatro o per la televisione; scrivere romanzi o racconti brevi, articoli o sceneggiature: gli alunni impareranno le fondamentali caratteristiche e differenze dei vari generi letterari e con esse anche la propria strada nel mondo della scrittura.  Lo faranno guidati dall’esperienza di uno scrittore, Salvatore Basile, che ha esplorato largamente quel mondo, che ha portato nelle librerie Lo strano viaggio di un oggetto smarrito e sugli schermi degli italiani fiction di successo, come Un passo dal cielo, Ultimo, Il giudice Mastrangelo. Il corso “Il mestiere di raccontare” si articola in 50 lezioni, con appuntamenti serali in sede Pro Loco Roma, in due differenti fasi: Aprile/Giugno e Settembre/Novembre. Come nasce una storia: la scelta del terreno da seminare, da quali pozzi attingere l’acqua, dove trovare i semi, come farli fiorire. Perché una storia può appassionare: il meccanismo dell’identificazione e la Madre di tutte le storie. Come è strutturato un racconto, un romanzo, un film, una serie TV. Il tema, il valore in gioco e la domanda drammatica. Il mondo del racconto. I personaggi e i caratteri. Le svolte narrative. L’arte del conflitto. I generi. Il dialogo: testo e sottotesto. Film per il cinema, serie per la Tv, il teatro, il...

Leggi

Nuovo Corso per Sommelier di Pro Loco Roma!

“La vita è troppo breve per bere vini mediocri” Johann Wolfgang von Goethe  A grande richiesta torna il corso da sommelier patrocinato da Pro Loco Roma Capitale e organizzato da Giancarlo Bertollini. Nove imperdibili appuntamenti  vi guideranno alla scoperta delle mille sfumature del vino attraverso la degustazione di grandi bottiglie e l’acquisizione delle tecniche che rendono i sommelier i maestri di un universo di sapori sconfinato e affascinante. Nove lezioni per nove mercoledì a partire dall’11 Aprile, in cui Giancarlo Bertollini, conosciutissimo esperto del settore con oltre 40 anni di esperienza nazionale e internazionale nella Direzione Aziendale e nella Formazione,  vi illustrerà le caratteristiche del vino ed i possibili abbinamenti che ne esaltano le note. Le lezioni si svolgeranno a partire dalle 19.30, tutti i mercoledì, dall’11 Aprile al 6 Giugno,  presso la sede di Pro Loco Roma Capitale.   Programma del corso:  VitiViniColtura ed approccio alla Degustazione  Pratiche di cantina e Degustazione (AES)  Produzione Spumanti e Spumanti Classici Vini Speciali e Accostamenti  Abbinamento Cibo/Vino Birre, Liquori & Distillati  EnoMarketing e Degustazione guidata  Degustazione Cieca – Esame con valutazione Cena di Fine Corso con Galateo della Tavola e consegna Attestati Il costo complessivo è di € 330,oo (IVA esclusa) e include: DVD del corso ed altri materiali  dispense del corso esame di verifica delle conoscenze acquisite rilascio dell’attestato di partecipazione cena di fine corso per apprendere l’arte dell’abbinamento a tavola Per i possessori della “Tessera Socio Pro Loco” è prevista una riduzione del 10% sul costo del corso! Cosa aspettate? PRENOTATE SUBITO, i posti sono limitati! Per informazioni ed iscrizioni contattare: Studio Service di G. Bertollini, info@studioservice.com Pro Loco Roma Capitale,  info@prolocoroma.it ; tel. 06/89928530 Corso da Sommelier: dall’11 Aprile al 6 Giugno, tutti i mercoledì dalle ore 19.30, presso la sede di Pro Loco Roma Capitale, via Giorgio Scalia n. 10/b.  Evento Facebook: Corso...

Leggi

Al Teatro Brancaccio una stagione teatrale ricchissima…in promozione per i Soci Pro Loco!

Una serie di appuntamenti imperdibili attende gli appassionati al Teatro Brancaccio! Per i Soci Pro Loco a prezzo speciale Roma si conferma città da sogno per gli amanti del teatro, grazie ad una proposta artistica più che mai varia e di qualità! Tra le sale storiche della Capitale troviamo il Teatro Brancaccio di via Merulana, dal 1916 punto di riferimento dello Spettacolo in città, con la sua struttura polifunzionale in grado di ospitare rappresentazioni teatrali e concerti, balletti ed eventi di ogni tipo. Marzo e Aprile saranno mesi ricchi di appuntamenti per il Brancaccio e per gli appassionati di Teatro: dal musical alla commedia, ce n’è per tutti i gusti! E grazie alla convenzione siglata da Pro Loco Roma i Soci Pro Loco hanno diritto ad un prezzo speciale:   HAIRSPRAY – Grasso è bello Dal 20 Febbraio al 4 Marzo 2018 Dopo aver trionfato a Broadway, il musical HAIRSPRAY torna in Italia con una nuova produzione. Un musical travolgente ed istruttivo con Giampiero Ingrassia, adatto a tutte le età e per tutte le famiglie. Con oltre 2.500 repliche a New York, i suoi 8 Tony Awards, ed il suo adattamento cinematografico con Zac Efron, John Travolta, Michelle Pfeiffer e Christopher Walken, HAIRSPRAY è pronto a conquistare tutta Italia nella stagione teatrale 2017/2018, con musica dal vivo. HAIRSPRAY ci porta a Baltimora nei primi anni ‘60, nel bel mezzo del conflitto tra conservatori e progressisti, in lotta per l’integrazione delle persone di colore. Con HAIRSPRAY la musica e la danza diventano il mezzo migliore per esprimere lo spirito di ribellione e permettono di comunicare i valori che sono i pilastri essenziali di ogni democrazia. Prezzi e Riduzioni SETTORE Ridotto A- SINGOLI CRAL   Intero Poltronissima Gold 49,50 55,00 euro Poltronissima 40,50 45,00 euro Poltrona A/Galleria  A 35,00 39,00 euro Poltrona B/Galleria B 26,00 29,00 euro ELVIS – The Musical Dal 6 all’11 Marzo 2018 Elvis the Musical è uno spettacolo incalzante e ritmato, all’insegna degli indimenticabili successi di Presley a partire dagli anni 50 fino al 1977, quando la leggenda scomparve…Lo spettacolo, attraverso le canzoni di Elvis e il racconto di vari personaggi che hanno vissuto intorno a lui, svela i retroscena di una vita consacrata alla musica e sacrificata allo show-business. La tragica morte di Elvis ridusse in lacrime e disperazione in milioni di persone in tutto il mondo, fan adoranti che lo amavano e continuano ad amarlo stregati da un carisma fatto di fascino, ribellione, dolcezza e sfrontatezza che attraversa i decenni con la stessa forza dirompente dalla quale è nato. Lo spettacolo è suonato da una band che accompagna dal vivo, per poco meno di due ore, un cast di 18 performer, attraverso...

Leggi

Nuova convenzione con Teatro Brancaccio e Sala Umberto!

Teatro Brancaccio e della Sala Umberto: da oggi spettacoli a prezzo speciale per i Soci Pro Loco! Si amplia l’offerta delle promozioni per i soci Pro Loco  amanti del Teatro! Siamo lieti di annunciare che grazie alla nuova convenzione stipulata tra Pro Loco Roma e le due celebri sale della Capitale, Teatro Brancaccio e Sala Umberto, da oggi tutti i tesserati potranno assistere agli spettacoli ad un prezzo speciale! TEATRO BRANCACCIO Il Teatro Brancaccio, edificato su progetto dell’architetto Luca Carimini e realizzato dall’ingegner Carlo Sacconi, venne inaugurato il 16 gennaio 1916, dopo il completamento dell’intero palazzo Brancaccio, realizzato dal 1886 al 1912 per volere della Principessa Mary Elisabeth Field, moglie del conte Brancaccio di Napoli. La costruzione del teatro, inizialmente chiamato Teatro Moegana e solo in seguito ribattezzato Politeama Brancaccio in onore dell’originaria proprietà del sito, venne acclamato come eccezionale evento mondano. Dopo aver ospitato una serie di alte figure (si ricorda tra tutti Ettore Petrolini), con l’avvento della cinepresa fu trasformato, nel 1937, per essere utilizzato anche come sala cinematografica, ma già dal dopoguerra tornò alla sua funzione originaria, ospitando attori del calibro di Totò, Aldo Fabrizi, Anna Magnani ed altri importanti artisti come Luis Armstrong, Paul Anka e i Beatles. In epoca più moderna si ricordano i concerti di Adriano Celentano, Fabrizio De Andrè, Jimi Hendrix, Dopo alcuni anni di decadenza il Teatro, dal 1978 sotto la cura del Comune di Roma, fu restaurato e riaperto nel da Gabriele Lavia e Gigi Proietti. Dal 2001 al 2007 lo stesso Gigi Proietti ne ha tenuto la direzione artistica, passata poi a Maurizio Costanzo, e in seguito affidata a Stage Entertainment. Dal 2012 il Brancaccio è affidato al Direttore artistico Alessandro Longobardi, già Direttore della Sala Umberto. Dopo la ristrutturazione lo spazio teatrale del Brancaccio permette la realizzazione di allestimenti diversissimi, dall’opera lirica e balletto, ai più usuali spettacoli di prosa e musicali. La storica sala di oltre 1300, composta da platea e balconata, col suo elegante foyer dotato di un doppio bar, si presta tuttavia a qualsiasi tipo di evento e manifestazione, e il palcoscenico, comprensivo di buca per orchestra, consente la realizzazione di qualsiasi tipo di allestimento.   SALA UMBERTO Il Teatro Sala Umberto, progettato dall’Arch. Andrea Busiri Vici con decorazioni del rinomato scenografo Alessandro Bazzani, venne inaugurato nel 1882 come sala concerto, con il nome di Teatro della Piccola Borsa. Gli anni a cavallo del secolo vedono una serie di interventi e ridefinizioni del teatro. Nel 1890 l’intervento dell’Arch. Giulio Podesti ampliò la capienza della sala a 650 posti; e intorno al 1900 questa prese l’attuale nome di Sala Umberto. Nel 1906 il teatro venne adibito anche a Cinemofono; mentre dopo il debutto...

Leggi

EVENTO: VENERDI 23 PRESENTAZIONE DE ‘I SOTTERRANEI DI NOTRE DAME’ DI BARBARA FRALE

Venerdì 23 alle ore 16.30 presentazione del libro ‘I sotterranei di Notre Dame’. L’autrice dialogherà con Simona Teodori, responsabile cultura della Pro Loco e con Laura Ingrassia.  PARIGI, 1301. Perché il re di Francia e i suoi uomini più fidati si aggirano furtivi nei sotterranei di Notre-Dame? Che cosa stanno disperatamente cercando? Filippo il Bello è disposto a tutto pur di scongiurare un evento fatale per il suo regno e la sua discendenza. Anche a mobilitare i migliori consiglieri perché raggiungano Roma: proprio in Vaticano, sotto la protezione del papa, si nasconde il celebre Arnaldo da Villanova, noto come il Catalano, geniale e discusso medico di Bonifacio VIII, un tempo al servizio di Filippo il Bello, poi accusato di praticare la magia. Ora il re lo rivuole presso di sé. Per quale motivo? Il pontefice nutre dei sospetti su quella richiesta e teme che Filippo il Bello stia orchestrando un complotto contro la Santa Sede. Per questo affida il compito di indagare al nipote, Crescenzio Caetani, giovane studente in Medicina, e a Dante Alighieri, delegato della Repubblica di Firenze. Addentrandosi nei meandri della Biblioteca Apostolica, sfogliando inestimabili trattati medici del mondo antico, i due tenteranno di scoprire cos’è che tormenta il monarca più potente della cristianità. Un segreto che il Catalano, custode della tradizione magica dell’Oriente, pare conoscere, ma che non sembra disposto a rivelare… “I sotterranei di Notre-Dame” l’ultimo romanzo di Barbara Frale, nota storica dell’Archivio Segreto Vaticano non è solo un thriller storico, è qualcosa di più sofisticato e appassionante. Il romanzo si dipana nella narrazione della guerra senza quartiere che Filippo il Bello scatenò contro l’Ordine dei Cavalieri Templari fino alla loro caduta. Una parabola discendente che si concluse proprio sull’Île de la Cité, il 18 marzo 1314 con l’esecuzione del Gran Maestro Jaques De Molay, che venne arso vivo con viso rivolto verso la Cattedrale di Notre Dame. Barbara Frale, nota Medievalista e studiosa affermata delle vicende storiche dei Cavalieri del Tempio, descrive con grande attendibilità e lucido sapere circostanze che da secoli appassionano tutto il mondo, per il mistero che le avvolge e per la grandiosità dei Poteri coinvolti nello scandaloso Processo contro i Cavalieri Templari. La storia, romanzata laddove necessario, di erige su fonti storiche inattaccabili e ci conducono alle reali motivazioni che spinsero il Re di Francia a complottare contro l’Ordine Templare. Motivazioni che non furono solo di ordine politico ed economico ma anche personali, privatissime. Barbara Frale frequenta l’Università degli Studi della Tuscia-Viterbo, dove diventa la prima studentessa in Italia a laurearsi in Conservazione dei Beni Culturali. La sua tesi di storia medievale, basata sull’esame di oltre 7000 documenti notarili del...

Leggi

Pin It on Pinterest