Festival Internazionale del Film di Roma

Festival Internazionale del Film di Roma

Auditorium Parco della Musica 8/17 Novembre 2013

“Un progetto unico e irripetibile, ma soprattutto innovatore e potenziale, che costituisce un vantaggio per il territorio, producendone diversi effetti, come la valorizzazione economica, riconoscibilità e visibilità sui media, la rivalutazione e la trasformazione territoriale, il confronto tra culture e la promozione e il rilancio turistico.”

Festival Internazionale del Film di Roma.

Per gli appassionati di Cinema e non solo,  si svolgerà anche quest’ anno, fedelissimo all’Auditorium Parco della Musica, il Festival Internazionale del Film di Roma. Alla sua ottava edizione il Festival è diventato ormai un appuntamento importante per la capitale. Un evento ricco, con un ampia offerta di contenuti non solo cinematografici, una festa generosa di film e di ospiti. Un concorso competitivo che viene affiancato da una serie di eventi artistici, di partecipazione di intrattenimenti aperti a tutto il pubblico.

Il programma artistico di questa ottava edizione del Festival si articola con la selezione di opere in “Concorso“, proiezioni inedite firmate da autori provenienti da tutto il mondo, un “Fuori Concorso” che ospiterà le proiezioni di gala del 2013, la sezione “CinamaXXI“, dedicata alle nuove correnti del cinema mondiale, e il concorso “Prospettive Doc Italia“ che fa il punto sulle nuove linee di tendenza del cinema documentario italiano. Ci sarà quest’ anno come gli anni passati la sezione “Alice nella città“, una sezione a parte del festival dedicata al cinema per ragazzi.

Per consultare il programma, acquistare biglietti e altre informazioni consultate il sito del Festival.

Festival Internazionale del Film di Roma. Un punto fermo nel territorio Locale e Internazionale : le origini.

La Cultura gioca, oggi,  un ruolo importante attraverso processi di intersettorialità, che combinano diverse risorse, come tradizioni locali, patrimonio artistico e architettonico, culture giovanili, minoranze etniche, le quali permettono di formulare strategie politiche per lo sviluppo e la creazione artistica di un territorio. Nel caso della città di Roma , possiamo affermare che negli ultimi vent’anni, politiche di sviluppo territoriale, hanno puntato a strategie che assegnano un ruolo importante all’ investimento Culturale, da parte degli Enti territoriali.

Festival Internazionale del Film di Roma - Auditorium
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Tumblr
  • Gmail
  • Yahoo Mail
  • Stampa solo testo

Festival Internazionale del Film di Roma – Auditorium

E’ sulla base di queste scelte politiche , riguardanti l’investimento Culturale, che nasce a Roma nel 2006, un progetto ideato dal sindaco Walter Veltroni, con la finalità di dare alla capitale un’ esperienza di cultura: “Cinema. Festa
Internazionale del Film di Roma.”  L’idea viene sviluppata direttamente dalle istituzioni con l’ intento di restituire alla capitale la centralità di Città del cinema, sia per tutte le volte in cui Roma è stata luogo di set più celebrati e riconosciuti al mondo sia perché è sede di quasi tutta la filiera produttiva e distributiva nazionale.11

Il progetto è in perfetto allineamento con le iniziative strategiche di un territorio, di puntare, come abbiamo detto, sulla cultura, sull’ arte e sullo spettacolo come modello di crescita dell’ attrattività della città e in generale di una migliore qualità della vita. Voluta fortemente dal sindaco Veltroni, che la definì a suo tempo “Una festa del Cinema a tutti gli effetti”, alla sua prima edizione fu sostenuta dalla Fondazione Musica per Roma con la promozione del Comune di Roma insieme a Camera di Commercio, Regione Lazio e Provincia di Roma, con il sostegno del main partner BNL – Paribas e il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Anche se promossa da Enti territoriali, la Festa del Cinema sarà sostenuta in gran parte da finanziamenti privati. E’ il primo caso di evento Culturale con un così alto numero di partner privati.

Attualmente il Festival del Film di Roma è uno dei punti fermi della nostra politica territoriale, è un iniziativa in grado di attrarre risorse incrementali e di promuovere il nostro territorio nel mondo intero. Il cinema insieme alla televisione, creano migliaia di posti di lavoro. Essendo consapevoli che il cinema è anche un sistema complesso di mestieri specializzati, capacità, linguaggi, tecnologie, la Festa viene fondata per diversificarsi rispetto alle manifestazioni Cinematografiche già esistenti, con le seguenti caratteristiche. Se il Festival del Cinema di Venezia esprime la tradizione, l’autorevolezza il prestigio e la storia, se Torino si concentra su un attenzione particolare alle pellicole autoriali , Roma si colloca come un evento ricco e con un ampia offerta di contenuti non solo cinematografici, una festa generosa di film e di ospiti. Un concorso competitivo ma che viene affiancato da una serie di eventi artistici, di partecipazione di intrattenimenti aperti a tutti il pubblico. Organizzare una festa per il Popolo è stato l’ obiettivo principale. La chiave di questa manifestazione sarà infatti riuscire a coinvolgere il più vasto pubblico possibile. Nasce per essere un festival del Cinema per tutti, la produzione la visione di film uniti ad iniziative collaterali, non soltanto per i più appassionati Cinefili, ma per chiunque voglia entrare a far parte di un mondo che non deve essere per forza oggetto di critica o di sfondo economico, ma può essere e diventare un sistema di svago e di partecipazione popolare.

 

 

 

 

 

 

 

 

Author: Turismo Roma

Condividi questo articolo su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pin It on Pinterest

Share This