La Strada dell’Olio

La Strada dell’Olio 

 

La Strada dell’olio è un altro progetto del “grande sistema degli itinerari gastronomici di Roma” lanciato dalla Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua azienda speciale per lo sviluppo e la promozione del settore agroalimentare, l’Azienda Romana Mercati, per collegare territori di eccellenza agroalimentare con il grande bacino turistico della Capitale.

La Strada dell’Olio è un percorso gastronomico articolato tra le province di Roma e Rieti, nella zona denominata “Sabina”, che proietta il turista in una dimensione di genuinità promuovendo le risorse più vere del territorio, ma che offre anche una concreta opportunità di sviluppo alle aziende locali che vengono coinvolte in un sistema di valorizzazione a carattere permanente: sono oltre 100 le aziende aderenti all’itinerario che si snoda tra i più antichi oliveti italiani. Le diverse aziende aderenti, tra aziende dell’olio e dell’olivo, agrituristiche, cantine, ristoranti, alberghi, osterie, enoteche e botteghe di artigianato alimentare di una vastissima area, sono presentate e promosse attraverso un’unica immagine realizzata dal famoso disegnatore Ro Marcenaro.

E’ previsto un sistema di qualità per gli aderenti. E’ la stessa Camera di Commercio di Roma ad effettuare i controlli sull’olio a Denominazione di Origine Protetta “Sabina” al fine di certificare l’origine della produzione, il processo produttivo e di trasformazione, il prodotto ottenuto.

La Strada dell’Olio della Sabina non è un semplice itinerario turistico, ma una vera e propria rete organizzata di imprese, enti ed istituzioni in grado di portare il prodotto per eccellenza del comprensorio, l’olio extravergine di oliva, a competere sui mercati globali; si tratta di un progetto integrato del territorio, teso a valorizzare attraverso i suoi prodotti tipici anche tutti gli aspetti culturali, storici, artistici e gastronomici della zona. Le principali attrazioni della Strada dell’Olio della Sabina sono: l’Abbazia di Farfa e l’ulivo più grande d’Europa di Canneto, il nuovissimo Museo dell’Olio di Castelnuovo di Farfa e le aree archeologiche di Vescovio, Scandriglia e Monteleone, un paesaggio intatto e, soprattutto, l’olio extravergine di oliva della Sabina.

La Strada ha un sito dedicato, www.stradadelloliodellasabina.com,  che presenta, tra l’altro, gli Itinerari, i Parchi e le Riserve, gli Eventi e le Proposte turistiche nella zona.

Author: Turismo Roma

Condividi questo articolo su

1 Commento

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pin It on Pinterest

Share This