Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali

Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali

Il grande complesso dei Mercati di Traiano, di 150 locali,  fu progettato nel II secolo d.C. da Apollodoro di Damasco per Traiano. I Mercati di Traiano, considerati nell’antichità una delle meraviglie del mondo classico, oggi mostrano solo una piccola parte del loro splendore.

Il complesso è posto fra il Foro di Traiano e le pendici del Colle Quirinale, assolve alla duplice funzione di sostenere e nascondere il taglio della colle e di creare una serie di ambienti adibiti a botteghe. Verso via Nazionale si trova la grande sala che costituisce il centro di tutto il complesso.

La facciata dei Mercati di Traiano è costituita da un grande emiciclo in mattoni a due piani ed è sovrastata dalla Torre delle Milizie, costruita nel XIII secolo a scopi difensivi. Ai suoi lati sono poste due grandi sale semicircolari ricoperte da una mezza cupola, probabilmente utilizzate come auditori. La parte più importante dei Mercati è la Sala, edificio coperto attraverso sei volte a crociera con dodici botteghe su due piani. I Mercati Traianei possono essere considerati il primo centro commerciale coperto della storia.

All’interno dell’area archeologica si visita il Museo dei Fori Imperiali, dove sono allestiti i reperti archeologici accompagnati da didascalie didattiche che aiutano al visitatore a capire meglio i modi di vita nella Roma Antica.

Orario: Tutti i giorni 9.30-19.30; 24 e 31 dicembre ore 9.30-14.00

La biglietteria chiude un’ora prima.

Author: Turismo Roma

Condividi questo articolo su

Invia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This