Ponte del Risorgimento

 

Ponte del Risorgimento

Ponte del Risorgimento
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Tumblr
  • Gmail
  • Yahoo Mail
  • Stampa solo testo

Ponte del Risorgimento

Ponte del Risorgimento fu commissionato in occasione del 50° anniversario dell’Unità d’Italia nel 1909 e realizzato dall’ing. Giovanni Antonio Porcheddu. La sua tecnica di costruzione, basata sul metodo Hennebique, consentì l’audace realizzazione, per quell’epoca, di un’unica arcata lunga più di 100 mt. e larga 20 mt. Nel 1911, dopo vari incidenti, che purtroppo funestarono la sua edificazione, il Ponte del Risorgimento fu finalmente attraversato dal corteo reale per l’inaugurazione dell’Esposizione Internazionale d’Arte. Nelle prossimità del ponte, verso la fine dell’800, sorgeva una spiagga, con i capanni dei “Polverini”, famosa per la sua tranquillità e per lo splendido panorama. La spiaggia fu anche utilizzata in epoca fascista come “colonia modello” dove venivano accolti circ 160 allievi.

Author: Turismo Roma

Condividi questo articolo su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pin It on Pinterest

Share This