Roma Gay Pride 2014

Roma Gay Pride 2014, 7 Giugno 2014

Il Gay Pride diventa sempre più grande ogni anno. Il primo corteo italiano fu organizzato a luglio del 1994 e quest’anno, puntuale come sempre, arriva di nuovo per inondare le vie della capitale. Il testimonial di quest’anno sarà Carlo Gabardini, autore e attore televisivo reso noto dalla lettera “Non sentiamoci in colpa, si può essere gay e felici”, pubblicata dopo aver fatto coming out e indirizzata a un omosessuale. Da quel momento Gabardini ha sfidato i pregiudizi ancora restii a morire degli italiani e ha affrontato con ironia le discriminazioni incontrate pubblicando video dove, con giochi di parole e analogie, affronta il tabù dell’omofobia.

Gay Pride. Il rione Parione zona gay-friendly: Come è possibile leggere sul sito del Gay Pride, “il Rione Parione si tinge dei colori dell’arcobaleno”. In particolar modo la Via di Santa Maria dell’Anima e la Via di Tor Millina, saranno un’esplosione di colori dell’arcobaleno contro la discriminazione e l’omofobia che gli omosessuali continuano a subire. In realtà molte attività commerciali si sono prestate alla sponsorizzazione della manifestazione cercando di coinvolgere quanta più gente possibile, romani e turisti, vie del centro storico e quartieri lontani. La manifestazione, iniziata già il 3 Giugno con eventi e spettacoli organizzati al Circolo degli Artisti, prevede un aperitivo del locale Les Affiches il 6 Giugno alle 18:00. Numerosi altri bar hanno parteciperanno all’evento: la Scaletta, Bibamus, Too Much, Emporio della Pace, Tapa Locas, Caffè della Pace, la bottiglieria, osteria da Giulio e la Roboterie.

La parata del Gay Pride inizia alle ore 15.00 e finisce alle ore 16.30. La partenza è prevista da Piazza della Repubblica e finirà alla Piazza Madonna di Loreto. Il percorso che seguirà è il seguente: da Piazza della Repubblica si sposta a Piazza dei Cinquecento, Via Cavour, Piazza dell’Esquilino, Via Liberiana, Piazza Santa Maria Maggiore, Via Merulana, Largo Brancaccio, Via Labicana, Piazza del Colosseo, Via dei Fori Imperiali per arrivare alla Piazza Madonna di Loreto.

Author: Turismo Roma

Condividi questo articolo su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pin It on Pinterest

Share This