Terme di Caracalla

Terme di Caracalla 

Viale delle Terme di Caracalla
Roma (RM)
Telefono 0639967700

 

Terme di Caracalla - Roma
  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Pinterest
  • Tumblr
  • Gmail
  • Yahoo Mail
  • Stampa solo testo

Terme di Caracalla – Roma

Le Terme di Caracalla, legate alla dinastia della famiglia degli Antonini e per questo denominate anche Terme Antoniniane, sono l’esempio più prestigioso e importante di terme presenti a Roma.

L’idea di sontuosi bagni, non è nuova, anche le civiltà egee ne costruirono alcune nei palazzi di Cnosso, di Festo e di Tirinto. Ma toccò ai Romani, con la loro capacità tecnica, il loro amore per il lusso e la loro attenzione verso gli aspetti più popolari della vita sociale, portare al massimo sviluppo i bagni sia come creazione architettonica che come istituzione pubblica.

La loro origine è molto antica; esse, infatti, furono fatte edificare presso l’Aventino tra il 212 e 217 per volontà di Caracalla, durante la sua carica di imperatore. La struttura era in grado di ospitare ben 1500 persone e furono utilizzate per tutto il popolino. Avano anche un recinto esterno, di cui sono rimaste pochissime tracce, che presentava ai suoi lati due esedre imponenti, poste in modo simmetrico e aventi entrambe una sala absidata, a sua volta fiancheggiata da due spazi di grandezza minore e di forma diversa; vi era inoltre un’ulteriore esedra, questa, però, di forma schiacciata e provvista di gradinate, sita sul fondo.

Numerosi erano gli ambienti ospitati dalle Terme di Caracalla; vi erano innanzitutto quattro porte dalle quali poter accedere e che indirizzavano o verso un ambiente laterale o in uno di quelli che fiancheggiava la piscina; sulla parte d’accesso opposta alla piscina vi era lo spogliatoio e proseguendo si giungeva alle due palestre. Le ampie sale, site nella parte sud-ovest dell’edificio, avevano forme differenti; si andava, infatti, da quella rettangolare a quella quadrata, o ellittica o absidata o circolare.

Le Terme di Caracalla sono state da sempre destinate agli scavi archeologici e tutt’ora mostrano ai visitatori la loro struttura imponente; i loro resti, inoltre sono significativi in quanto testimonianza di uno dei principali luoghi di svago per gli antichi romani.

Author: Turismo Roma

Condividi questo articolo su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pin It on Pinterest

Share This