Tour di Roma in 3 giorni

Scopri Roma in 3 giorni

Se avete a disposizione solo un week-end per visitare la città eterna, noi vi segnaliamo quali sono gli itinerari che assolutamente non potete perdere!

Per una delle città più belle d’Italia sono molteplici gli itinerari turistici che vengono consigliati al fine di scoprire le meraviglie che vie, piazze e palazzi, hanno da offrire. Ogni giardino, fontana, museo, ha da raccontare secoli di tradizioni, innovazione, desolazione o trionfo. Ed è prezioso questo retaggio storico che portiamo con noi nel tempo, così tanto, che se anche non potete permettervi troppi giorni lontani dalla vita lavorativa, di certo non potete mancare di visitare Roma! Così eccovi pronto un tour di Roma in 3 giorni! Forse troppo pochi per conoscere la città eterna in modo approfondito, ma abbastanza per scoprirne ed assaporarne la magia.

Il nostro tour di Roma in 3 giorni prevede, come prima tappa, i luoghi più suggestivi dell’antico impero. Iniziamo dal simbolo di Roma per eccellenza: il Colosseo. Collocato sulla Linea B della metropolitana della capitale, l’Anfiteatro Flavio è l’inizio della più illustre via dei Fori Imperiali. Qui svettano l’Arco di Costantino sulla sinistra e l’area dei Fori Imperiali sulla destra, le bianche pietre dei musei capitolini in piazza Venezia e le strade che condurranno all’indirizzo di Piazza Navona e Piazza di Spagna. Via del Corso funge così da spartiacque dove da un lato è possibile raggiungere la “perfetta sfera” del Pantheon, antico tempio romano dedicato a tutti gli dei. Ed a poca distanza, in direzione del Tevere, incontrare la barocca Piazza Navona. Qui svettano la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini, la Chiesa di Sant’Agnese in Agone e Palazzo Pamphilj. Ed a pochi passi da queste opere è possibile mangiare in uno dei luoghi più caratteristici di Roma: Lo Zozzone. Assaggerete pizza farcita in mille modi diversi, per uno street food davvero originale! E non perdete la possibilità di prendere il caffè in una delle torrefazioni e caffetterie più antiche della capitale: Sant’Eustacchio.

Riprendiamo quindi la nostra visita dalla parte opposta di via del Corso, dove sarà invece possibile accedere alla Fontana di Trevi ed a Piazza di Spagna. Ed a questo punto, perchè non godere dei piatti tipici della cucina romana presso una delle migliori trattorie della capitale? Trattoria Al Moro, proprio dietro la Fontana di Trevi, vi permetterà di chiudere in bellezza questa prima parte del nostro tour di Roma in 3 giorni.

La seconda tappa del nostro tour di Roma in 3 giorni ci vede spostarci sulla Linea A della metropolitana, fermata Ottaviano, per la visita della Città del Vaticano, dove in piazza San Pietro svetta la bellissima Basilica circondata da schiere di bianche statue. A pochi passi da questo simbolo di religiosità cristiana in tutto il mondo è possibile raggiungere i Musei Vaticani. Con le loro immense ricchezze artistiche, la struttura importante, i tesori custoditi nel tempo, questi musei sono senza alcun dubbio i più ricchi di Roma in quanto a storia, arte, architettura. L’ingresso è consentito ogni giorno, previo acquisto del biglietto, dalle ore 9 alle ore 18. Ed è gratuito l’ultima domenica di ogni mese. Percorrendo poi via della Conciliazione si giunge a quella che un tempo era la tomba dell’imperatore Adriano, oggi meglio conosciuta, come Castel Sant’Angelo, la fortezza dei papi edificata nel Medioevo sui resti della precedente costruzione. E con il sopraggiungere della sera, poteva mai mancare nel nostro tour di Roma in 3 giorni una sosta a Trastevere? Con i suoi locali, le sue strade, i suoi colori, questo è uno dei punti che meglio rappresenta la vita notturna della capitale. Qui è possibile assaggiare una originale cacio e pepe servita in un cestino di crosta di parmigiano. Parliamo della trattoria Roma Sparita dove vi consigliamo di fermarvi a cena per poi raggiungere Campo de Fiori, dove la Statua di Giordano Bruno insieme al folclore notturno della piazza, saluta insieme a noi questo secondo giorno di escursioni.

L’ultima tappa del nostro tour di Roma in 3 giorni ci porta nuovamente sulla Linea B metropolitana, all’altezza della Fermata Circo Massimo. Da questo antico circo romano, dedicato alle corse di cavalli, avanziamo per raggiungere le Terme di Caracalla. Qui, ogni giorno dalle 9.00 alle 17.00 del pomeriggio è possibile visitare uno dei più grandi e meglio conservati complessi termali dell’antichità. A pochi passi da questo luogo fermatevi in una delle trattorie romane dal sapore antico: Tarallucci e Vino.

Nel pomeriggio quindi giunge il momento di visitare la madre di tutte le chiese della Città e del mondo: l’Arcibasilica del Santissimo Salvatore e dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista in Laterano. Residenza antica dei Papi, non potete non osservare la sua imponenza e la sacralità della Scala Santa che vi si trova attigua. Meta di turisti, soprattutto fedeli, che la percorrono ogni anno in ginocchio.

Visitate poi la chiesa di Santa Croce in Gerusalemme, dove sono custodite le Reliquie della Passione di Cristo, ritrovate sul monte Calvario. Ed infine, con il sopraggiungere della sera, visitate uno dei quartieri più caratteristici della vita notturna romana: San Lorenzo.

Per info, spostamenti e linee metro di Roma Capitale, visita il sito di MuoversiaRoma.it.

Author: Turismo Roma

Condividi questo articolo su

Invia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Pin It on Pinterest

Share This